Fave dei morti

Le Fave dei morti sono dei dolci buonissimi tipici del periodo di Ognissanti. Sono dolcetti che hanno molti varianti, in base alla Regione in cui vengono preparati. La leggenda vuole che la notte tra il 1 e 2 novembre i defunti vengano a trovare i propri cari e questi ultimi allietano la visita di essi con dei dolcetti che vengono lasciati sul tavolo. Sono davvero semplici e facilissimi da preparare. Vediamo cosa ci occorre per preparare le Fave dei morti.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Mandorle 100 g
  • Zucchero 100 g
  • Farina 80 g
  • Uova 1
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci (1 punta di cucchiaio) 1 pizzico
  • Liquore (a piacere io ho messo il rum) 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle Fave dei morti dalle mandorle. Potete scegliere se avere delle fave dei morti più “rustiche” o meno, quindi se usare le mandorle con la buccia o meno. Io personalmente preferisco che i dolci tipici siano rustici, per cui ho usato le mandorle non spellate. Inserite la mandorle dentro un mixer con la farina e lo zucchero. Tritate il tutto fino a che non otterrete un composto farinoso omogeneo. Unite la cannella, il pizzico di sale e mescolate ancora.

  2. A questo punto unite il liquore che avete scelto e l’uovo. Mescolate in maniera discontinua con il frullatore fino ad ottenere un impasto molto granuloso. Riversate il tutto su una spianatoia infarinata e lavorate l’impasto con le mani fino a che il tutto non si compatta e omogeinizza.

  3. Prendete una porzione di impasto pari ad una noce, rotolatelo con le mani e schiacciatelo leggermente. Passate le palline di impasto dentro una ciotolina con dello zucchero e disponete le Fave dei morti su una placca rivestita di carta forno.

  4. Infornate a 180°C per circa 15 – 20 minuti regolandovi in base al vostro forno. Una volta pronte e ben dorate sfornate e lasciate completamente raffreddare. Potete servire le Fave dei morti con del te o con un buon caffè.

Consiglio

Potete unire anche altre spezie tipo i chiodi di garofano o altro a piacimento.

Potete unire del cacao amaro (20 g) per avere delle Fave dei morti con variante al cacao.

Con il liquore strega acquisiscono un sapore davvero unico.

Precedente Risotto al salto Successivo Vellutata di patate e funghi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.