Chips di patate al forno

Chips di patate al forno

Le Chips di patate al forno sono un finger food sfizioso e buonissimo. Si realizzano davvero in pochissimo tempo e gli ingredienti sono davvero pochissimi. La cottura al forno e l’olio extra vergine di oliva rendono queste Chips di patate croccanti e gustose, inoltre le spezie aggiunte riescono a fornire quel sapore in più che arricchisce la pietanza. Servite le Chips di patate al forno con le salse che più vi piacciono e vedrete che riuscirete a conquistare grandi e piccini. Se le mangerete al cartoccio diventano uno street food senza eguali. Vediamo cosa ci occorre per preparare le Chips di patate al forno.

Ingredienti per 4 persone:

2 patate medie

acqua fredda q.b.

paprika dolce q.b.

pepe nero q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.

sale q.b.

salse a vostro piacimento

Procedimento:

Iniziate la preparazione delle Chips di patate al forno dai tuberi. Lavate accuratamente le patate eliminando la terra in eccesso, quindi asciugatele per bene con della carta forno. Io quando preparo le Chips di patate al forno non tolgo la buccia perchè dona sapore e croccantezza tuttavia se non la gradite potete eliminarla. Con una mandolina in questo caso ondulata in modo da dare la forma affettate le patate e mettetele dentro una ciotola con abbondante acqua fredda e lasciare in ammollo per almeno 30 minuti, cambiando ogni 10 minuti l’acqua. Questo passaggio serve ad eliminare l’amido in eccesso altrimenti una volta cotte saranno mollicce e poco appetibili.

Quando l’acqua sarà chiara e non più opaca allora vuol dire che ci siamo, quindi scolate le patate e asciugatele con un canovaccio pulito. Disponetele su una placca da forno foderata di carta resistente alle alte temperature, condite con olio evo e le spezie (potete anche sostituire le spezie a vostro piacimento) ed infornate a 190°C per circa 15 -20 minuti.

Quando saranno cotte sfornate, salate e servite in cartoccio e con le vostre salse preferite.

 

Precedente Baguette francese Successivo Pizza bianca romana con la mortadella

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.