Crea sito

Torta salata friarielli e salsiccia

La torta salata friarielli e salsiccia è un classico della tradizione napoletane e italiana. La mia versione prevede una sfoglia sofficissima come se fosse una brioche pur non essendo pasta brioche. Il doppio impasto e la lunga lievitazione rendono la torta salata friarielli e salsiccia una nuvola di sofficità. Si scioglie in bocca, ve lo assicuro. La torta salata friarielli e salsiccia è ottima sia calda che fredda, perfetta per la cena, il pranzo, un pic nic, o un buffet rustico.

Torta salata friarielli e salsiccia
Torta salata friarielli e salsiccia

COSA SERVE?

Per la sfoglia:
400 gr di farina 00
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino scarso di zucchero
210 ml di acqua
15 gr di lievito di birra
2 cucchiai di strutto

Per il ripieno:
friarielli
salsiccia secca
sale
peperoncino
1 spicchio d’aglio
olio evo

COME SI PROCEDE?

Preparare la sfoglia. Setacciare la farina, aggiungere il sale, lo strutto e lo zucchero. Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e incorporarlo al composto di farina. Impastare energicamente per almeno 5 minuti, in modo da ottenere un panetto liscio ed elastico.  Coprire con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente per un paio di ore, poi passarlo in frigo e lasciarlo lì per 36 ore. Trascorse le 36 ore, togliere dal frigo e lasciare per un paio di ore a temperatura ambiente.

Intanto, mondare i friarielli, lavarli e saltarli in padella con olio evo, uno spicchio d’aglio e del peperoncino. Salare.

Trascorse le due ore di riposo a temperatura ambiente, impastare nuovamente il panetto e stenderlo in due sfoglie rettangolari. Mettere i friarielli saltati in padella su un panetto steso, decorare con qualche fettina di salsiccia secca, chiudere con l’altro panetto, poggiare la torta rustica in una teglia ricestita di carta forno e far lievitare fino al raddoppio di volume.

Quando sarà raddoppiata di volume, spennellare la superficie della torta salata friarielli e salsiccia con olio d’oliva e infornare  in forno già caldo a 180°C, sul secondo ripiano, per circa 15-20 minuti.

Quindi sfornare e servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria e rimanete sempre in contatto con me!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.