Crea sito

Torta con crema bavarese al doppio cioccolato

Torta con crema bavarese al doppio cioccolato: un semifreddo facile, senza cottura in forno, golosissimo e dalla cremosità infinita.

Per scoprire anche la ricetta della torta bavarese al cioccolato bianco e gianduia cliccare QUI .

Torta con crema bavarese al doppio cioccolato
Torta con crema bavarese al doppio cioccolato

Torta con crema bavarese al doppio cioccolato

 

COSA SERVE?

  • Per la base:
    100 g di savoiardi circa
  • Per la crema bavarese:

    60 g di tuorli
    250 ml di latte intero
    50 g di zucchero
    1 baccello di vaniglia
    15 ml di rum scuro
    5 g di colla di pesce
    60 g di cioccolato fondente
    60 g di cioccolato al latte o gianduia
    2 cucchiai di pasta di nocciole (facoltativo)
    250 ml di panna da montare

  • Per la glassa al cioccolato:
    15 g di cioccolato fondente
    15 g di panna da montare
  • Per la bagna:
    latte circa 100 ml
    rum a piacere

 

Torta con crema bavarese al doppio cioccolato
Torta con crema bavarese al doppio cioccolato

 

COME SI PROCEDE?

Preparare la crema bavarese. Riscaldare il latte con il baccello di vaniglia aperto (deve quasi bollire).

Montare leggermente i tuorli con lo zucchero, aggiungere quindi il rum e mescolare. Unire un paio di cucchiai di latte caldissimo e mescolare ancora.

Versare il composto di tuorli nel latte rimanente, e sempre mescolando far cuocere a fuoco medio fino a che il composto non raggiunga la temperatura di 85°C ossia fino a che non si formi una patina bianca sul dorso del cucchiaio (il composto non sarà denso visto che non c’è farina).
Togliere quindi dal fuoco e sciogliervi la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Mescolare bene.

Dividere il composto in due parti più o meno uguali. In una parte aggiungere il cioccolato fondente grattugiato e mescolare in modo che si sciolga. Nell’altra parte aggiungere il cioccolato al latte (o gianduia) grattugiato e mescolare in modo che si sciolga. Se si vuole dare un retrogusto di nocciola più intenso, aggiungere al composto di cioccolato al latte (o gianduia) un paio di cucchiai di pasta di nocciola (per la ricetta della pasta di nocciole cliccare QUI . ).

Conservare le due creme in frigorifero.

Preparare la bagna mescolando semplicemente tra loro latte e rum e bagnarvi i savoiardi.

Comporre la torta. Rivestire con pellicola trasparente la base di una teglia a cerniera del diametro di 22 centimetri e coprila con i savoiardi bagnati. Versarvi la crema al cioccolato fondente, livellarla con una spatola e far riposare per 30 minuti in freezer. Quindi versarvi la crema al cioccolato al latte o gianduia, livellare con la spatola e far riposare in freezer per altri 30 minuti.

Preparare la glassa. Sciogliere al microonde o a bagnomaria il cioccolato fondente con la panna.

Tirare fuori la torta dal freezer e decorarne la superficie con la glassa. Io l’ho versata a gocce irregolari con il cucchiaino.

Rimettere la torta in freezer.

Un paio di ore prima di servire tirare fuori la torta dal freezer, passarla in un piatto da portate e conservarla in frigorifero. Oppure un’ora prima di servire tirarla fuori dal freezer e conservarla a temperatura ambiente.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.