Crea sito

Sformato di merluzzo al forno super light

Tempo di dieta, di prova costume? Il mio sformato di merluzzo al forno  è quello che ci vuole! Senza burro, senza uova, senza besciamella. Solo un filo d’olio. Cosa volete di più? Saporito e leggero, lo sformato di merluzzo al forno vi aiuterà ad affrontare con serenità il periodo di disintossicazione post abbuffate festive!

sformato di merluzzo al forno super light
sformato di merluzzo al forno super light

COSA SERVE?

500 gr di merluzzo
2 cipolle
1 spicchio d’aglio
2 patate
200 gr piselli
1 bicchiere di latte
100 gr di ricotta
3 cucchiai di pesto alla genovese
50 gr di salmone affumicato
origano
rosmarino
olio evo
vino bianco
3 cucchiai di marsala
sale
pepe (e peperoncino, se piace)
pane grattugiato

sformato di merluzzo al forno super light
sformato di merluzzo al forno super light

COME SI PROCEDE?

In una padella larga e bassa, far rosolare lo spicchio d’aglio e la cipolla in pezzi in olio evo. Pelare la patata, tagliarla a cubetti piccolini e aggiungerla alla cipolla. Mettere i piselli, l’origano e il rosmarino. Pepare (e peperoncino), salare. Togliere l’aglio. Aggiungere il merluzzo tagliato in piccole parti, far rosolare e poi sfumare con vino bianco e marsala. Aggiungere il latte e far formare una cremina. Infine unire la ricotta, il pesto e il salmone affumicato a dadini.

Foderare con carta forno una teglia stretta (circa 20 cm di diametro) e alta. Mettere un filo d’olio e un velo di pane grattuggiato. Aggiungere il merluzzo. Ricoprire con pane grattuggiato a cui avremo precedentemente mischiato origano e rosmarino.Terminare con un filo d’olio. In alternativa, mettere direttamente il composto di merluzzo in un tegamino di terracotta, spolverare con pangrattato origano e rosmarino, terminare con un filo d’olio.

Infornare in forno già caldo a 200 °C per circa 20 min.

Spegnere il forno e senza aprirlo lasciare riposare il timballo per circa 10 min.

Capovolgerlo su un piatto da portata se si è utilizzata la carta forno, oppure lasciarlo nel tegame di terracotta. Servire.

Stay tuned, stay cook! 😉

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.