PASTA FROLLA INFALLIBILE

Una ricetta pasta frolla praticamente infallibile ideale per ogni tipo di preparazione: crostate, biscotti, tartellette, sbriciolate ed altro ancora. Se qualcuno mi chiedesse qual è la ricetta a cui non rinuncerei mai, beh… è proprio questa. Ve lo confesso, fino a un pò di tempo fa odiavo preparare crostate e biscotti perché non riuscivo mai a trovare la combinazione perfetta di ingredienti che mi facesse ottenere una frolla che mi soddisfacesse. Per un pò mi sono arresa, mi sono data ad altro tipo di dolci. Poi un giorno ho decido che no, non potevo assolutamente arrendermi. Così ho iniziato a studiare, a documentarmi ma soprattutto a provare provare provare e ancora provare. Bene, oggi ve lo dico a voce alta “SONO SUPER SODDISFATTA” della mia pasta frolla e sì, questa è una ricetta a cui non rinuncerei mai perché è versatile, è facile, è veloce e dà risultati davvero super.

Se volete approfondire le vostre conoscenze sulla pasta frolla ed imparare come scegliere la pasta frolla in base alle vostre esigenze, cliccate QUI .

Per scoprire anche la versione al cacao della pasta frolla infallibile cliccare QUI .

Per la ricetta della pasta frolla alle mandorle cliccare QUI .

Per la ricetta della pasta frolla al pistacchio cliccare QUI .

Per la ricetta della pasta frolla senza glutine cliccare QUI .

Per la ricetta della pasta frolla senza burro e senza uova cliccare QUI .

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10-20 minuti
  • Porzioni:
    circa 1 Kg di pasta frolla
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 200 g Zucchero ((oppure 240 g zucchero a velo))
  • 200 g Burro
  • 2 Uova (intere)
  • 2 Tuorli
  • 1 Baccello di vaniglia ((facoltativo))
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)
  • 7 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. RICETTA PASTA FROLLA INFALLIBILE per crostate biscotti tartellette

    Iniziare a lavorare la farina con il burro freddo. Si può lavorare a mano, punzecchiando l’impasto (come se lo si volesse pizzicare) oppure si può lavorare con un robot da cucina o ancora con la planetaria (con frusta K) in modo da ottenere un composto finale sabbiato ossia costituito da tanti grani tipo granelli di sabbia.

  2. Al composto di burro e farina aggiungere quindi lo zucchero semolato, il sale e il lievito istantaneo per dolci e lavorare ancora l’impasto con lo stesso metodo utilizzato in precedenza.

  3. Fino a questo punto la regola era: più l’impasto si lavora meglio è. Lavorandolo bene, tutti gli ingredienti si amalgameranno perfettamente tra loro e in particolare i burro formerà una sorta di pellicola idrorepellente intorno alla farina che impedirà alla farina di assorbire troppi liquidi (tipo gli albumi delle uova utilizzate nell’impasto ma anche i liquidi di eventuali ripieni umidi in caso di preparazione di crostate cremose).

  4. Da questo momento in poi la regola è: meno si lavora l’impasto e meglio è.

  5. Aggiungere all’impasto le uova intere, i tuorli, i semi di vaniglia e la buccia grattugiata del limone e/o dell’arancia e lavorare pochissimo l’impasto (a mano o con la frusta K della planetaria). L’impasto va lavorato per pochi secondi, giusto il tempo di ottenere un panetto omogeneo.

  6. Avvolgere nella pellicola trasparente il panetto di pasta frolla così ottenuto e farlo riposare in frigo per almeno un’ora (se volete, potete anche lasciarlo in frigorifero tutta la notte).

  7. La pasta frolla infallibile a questo punto è pronta per essere utilizzata per ogni tipo di preparazione: che siano biscotti, crostate o tartellette questa ricetta non vi deluderà mai. Scommettiamo?

  8. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente TORTA CON CREMA DI RICOTTA E PERE Successivo PIZZA CON PROSCIUTTO E FORMAGGIO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.