PIZZA AL CIOCCOLATO

L’impasto pizza al cioccolato è la variante al profumo di cacao della classica pizza napoletana. Sofficissima e leggera, da farcire con dolci e salati. Più sotto, alla fine della ricetta, troverete anche qualche suggerimento di farcitura sia nella versione dolce che nella versione salata. Sì, perché non crediate che la pizza al cioccolato sia una pizza solo dolce che o si farcisce con la nutella o niente. E’ una base molto versatile che può essere farcita anche a piacere, ad esempio come una 4 formaggio oppure con gorgonzola e noci, o ancora con prosciutto fichi e formaggio e altro ancora.

 

PIZZA AL CIOCCOLATO | ricetta impasto pizza al cacao | dolce e salata
PIZZA AL CIOCCOLATO | ricetta impasto pizza al cacao | dolce e salata

Pizza al cioccolato

 

COSA SERVE?

  • 490 g di farina 0
  • 20 g di cacao amaro
  • 290 g di acqua
  • 10 g di sale fino
  • 2 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

 

PIZZA AL CIOCCOLATO | ricetta impasto pizza al cacao | dolce e salata
PIZZA AL CIOCCOLATO | ricetta impasto pizza al cacao | dolce e salata

 

COME SI PROCEDE?

Sciogliere il lievito di birra fresco in 60 g di acqua tiepida e miele e farlo riposare per 10 minuti in modo che si attivi (per scoprire tutti i segreti dell’attivazione del lievito di birra cliccare QUI ).

Preparare l’impasto della pizza al cacao. Sciogliere il sale in 200 ml di acqua tiepida ed iniziare ad impastarlo con la farina e il cacao amaro setacciati, quindi incorporare il lievito attivato e, sempre impastando aggiungere anche l’olio. Lavorare energicamente l’impasto (se si utilizza la planetaria va montato il gancio) fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. Più si impasta meglio, è: quindi impastate il tutto per almeno 15 minuti.

Coprire il panetto con un panno umido e farlo riposare per 1 ora.

Quindi fare 3 giri di pieghe del pane (per imparare a fare le pieghe cliccare QUI ).

Dividere l’impasto in 2-3 panetti più piccoli ed adagiare i panetti così ottenuti in una grossa teglia spolverata di farina. Sigillare bene con pellicola trasparente.

Mettere i panetti in frigorifero e farli riposare per tutta la notte o, meglio ancora, fino all’ora di pranzo del giorno seguente.

Togliere quindi i panetti dal frigorifero e lasciarli a temperatura ambiente per almeno 4-5 ore o comunque fino al momento di stendere ed infornare.

Se avete il fornetto pizza (io utilizzo il fornetto pizza Illillo) Stendete il panetto sulla pala ed infornatelo nel fornetto, fatelo cuocere per 2-3 minuti, quindi sfornatelo e spruzzatelo di zucchero a velo. Infine farcite con fili di nutella o altra crema spalmabile a piacere e, volendo, con qualche ciuffo di crema alla ricotta.

Se cuocete la pizza nel forno tradizionale: stendete il panetto nella teglia rivestita di carta forno unta di olio, ungere leggermente la superficie del panetto steso con dell’olio ed infornare a 240°C per circa 20 minuti. Quindi sfornare, spruzzare di zucchero a velo e farcire con fili di nutella o altra crema spalmabile e. magari, qualche ciuffetto di crema alla ricotta.

Questo è un impasto che si presta benissimo anche per pizze salate. Provatelo con mozzarella, qualche spuzzo di gorgonzola e, una volta fuori dal forno aggiungete del culatello tagliato a fettine sottili e i fichi freschi a spicchi. Vedrete che bontà! Le cotture sono le stesse della pizza dolce, sia che usiate il fornetto pizza sia che usiate il forno tradizionale.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente LIEVITO MADRE RICETTA Successivo CROSTATA DI MELE CON CREMA PASTICCERA