Crea sito

PASTA FRESCA VERDE

La pasta fresca verde può avere varie forme, oggi assume la forma di cavatelli rigorosamente preparati senza uova, sodi e dal bel colore verde vivo. Tutto ciò è reso possibile grazie a due ingredienti: gli spinaci che conferiscono alla pasta verde, in particolar modo a questi cavatelli, un bel colore verde e un delicato aroma non invasivo e alla semola rimacinata di grano duro che rende questa pasta fresca senza uova soda e niente affatto molliccia. Se al posto dei cavatelli preferite degli gnocchi di spinaci oppure un qualsiasi altro formato di pasta fresca di spinaci, basterà semplicemente tagliare l’impasto in modo diverso in base al formato di pasta desiderato.

 

PASTA FRESCA VERDE ricetta senza uova | cavatelli di spinaci
PASTA FRESCA VERDE ricetta senza uova | cavatelli di spinaci

Pasta fresca verde

 

COSA SERVE?

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di semola rimacinata di grano duro
  • 250 g di acqua
  • 100 g di spinaci freschi già puliti

 

PASTA FRESCA VERDE ricetta senza uova | cavatelli di spinaci
PASTA FRESCA VERDE ricetta senza uova | cavatelli di spinaci

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare gli spinaci. Mettere gli spinaci freschi in un tritatutto e tritarli finemente in modo da polverizzarli.

Preparare l’impasto della pasta fresca verde senza uova. Sul tavolo di lavoro oppure nella ciotola dell’impastatrice (montare la frusta K) unire la farina 00, la semola rimacinata di grano duro, gli spinaci tritati e l’acqua e lavorare bene l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Formare i cavatelli verdi. Infarinare il tavolo di lavoro con la semola rimacinata di grano duro, staccare un pezzettino di impasto e lavorarlo il modo da ottenere un tubo. Tagliare il tubo in tanti piccoli pezzettini (tipo gnocchetti) ed incavare ciascun pezzettino aiutandosi con il dito indice oppure con l’indice e il medio se si preferiscono cavatelli più grandi. Passare i cavatelli così ottenuti su un vassoio infarinato di semola e spruzzarli con altra semola.
Ripetere il procedimento fino ad esaurimento dell’impasto.

Lessare i cavatelli di spinaci in abbondante acqua salata per circa 2-3 minuti dal momento in cui risalgono in superficie.

Scolarli e saltarli nel proprio condimento preferito. Sono ottimi anche con un semplice sugo di pomodoro fresco e magari una spruzzata di parmigiano grattugiato.

Se al posto dei cavatelli si preferisce una pasta fresca verde di altra forma, a forma ad esempio di tagliatelle, basterà stendere l’impasto in una sfoglia sottile e tagliare la sfoglia in tante strisce della larghezza desiderata a seconda di quanto larghe si preferiscono le tagliatelle verdi.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.