PANZEROTTI FRITTI

Voglia di panzerotti fritti come quelli della rosticceria? Questi calzoncini sono sofficissimi e non assorbono olio durante la cottura. Non ungono, asciutti e leggeri. Ripieni di ricotta e salame, sono facili e veloci da preparare. Un salva cena, un aperitivo, un antipasto o uno sfizietto per la merenda salata di grandi e bambini. La sofficità di questi calzoni ripieni è data dallo speciale metodo di impasto: impastare a lungo garantisce una sofficità estrema.

 

PANZEROTTI FRITTI ricetta calzoni fritti ricotta e salame
PANZEROTTI FRITTI ricetta calzoni fritti ricotta e salame

Panzerotti fritti

 

COSA SERVE?

  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 2 uova intere
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di sale fino
  • 100 g di burro freddo
  • 180 g di latte
  • 25 g di lievito di birra fresco

 

 

PANZEROTTI FRITTI ricetta calzoni fritti ricotta e salame
PANZEROTTI FRITTI ricetta calzoni fritti ricotta e salame

 

 

COME SI PROCEDE?

Innanzitutto sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e aspettare che si raffreddi.

Preparare l’impasto per i panzerotti fritti. Versare in planetaria il latte con il lievito e la farina, azionare la planetaria alla velocità 1 e aggiungere le uova una alla volta. Non aggiungere l’uovo successivo fino a che il primo non sia stato completamente assorbito dall’impasto. Aggiungere a questo punto lo zucchero e il sale e ancora una volta aspettare che l’impasto li assorba completamente.
Quindi inserire il burro in crema un cucchiaio per volta. Non aggiungere il cucchiaio successivo fino a che il precedente cucchiaio di burro non sia stato completamente assorbito dall’impasto. Quando tutto il burro sarà stato assorbito, lavorare l’impasto per 5 minuti sempre a velocità 1, poi aumentare a velocità 3 e lavorare per altri 5 minuti. Quindi tornare a velocità 1 e lavorare per 2-3 minuti, poi a velocità 3 e lavorare per 2-3 minuti, poi ancora 1 e così via fino a che l’impasto non si staccherà dalle parete della ciotola e rimarrà attaccato solo sul fondo della stessa. La pasta brioche più si lavora e meglio è, più sarà soffice e per più tempo conserverà la sua sofficità. Quindi non abbiate fretta, fatela girare in planetaria per almeno 20-30 minuti.

 Far lievitare a temperatura ambiente. Spegnere quindi la planetaria, lavorare leggermente la pasta con le mani e formare una palla. Mettere l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e far lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume lontano da correnti d’aria.
Formare i calzoni fritti. Stendere l’impasto lievitato su un piano infarinato e ricavarne tanti dischi del diametro di circa 10 centimetri ognuno. Su ogni disco versare un cucchiaino abbondante di ricotta e qualche cubetto di salame. Piegare a metà il disco e chiuderlo su se stesso in modo da formare una mezzaluna ripiena. Sigillare bene i bordi dei calzoncino in modo che non si aprano in cottura.
Adagiare i panzerotti ricotta e salame così ottenuti in una teglia rivestita di carta forno, coprire con un panno umido e far lievitare nuovamente fino al raddoppio di volume.
Friggere i calzoncini ricotta e salame in abbondante olio di semi di arachidi girandoli spesso con una schiumarola in modo che possano dorarsi da tutti i lati.
Scolarli con la schiumarola e adagiarli su un vassoio ricoperto di carta assorbente.
Servire subito.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente CIAMBELLONE SBAGLIATO Successivo BISCOTTI CIOCCOLATO BIANCO COCCO LIMONE