Stuzzichini di pasta sfoglia

Stuzzichini di pasta sfoglia

Buongiorno amici, ecco un’idea veloce per un aperitivo tra amici. Oggi vi lascio due tipi di stuzzichini di pasta sfoglia 🙂 Sicuramente tanti di voi già li preparano da tempo: i cornettini con i wurstel e i salatini al rosmarino. Io amo i salatini, gli stuzzichini, i finger food, insomma in qualsiasi modo li chiamiamo, io li adoro 😀 Sono semplici e veloci da preparare e sono convinta che piacciano a tutti o quasi. Questi stuzzichini di pasta sfoglia faranno parte del buffet che preparerò per la prima comunione del mio primogenito (ricordate vero che a maggio farà la prima comunione?)…ma credo proprio di si, dopo le varie ricette postate fatte per le prove( panini per buffet, panini ripieni per buffet, girelle di pasta sfoglia, pizzette per buffet), come non potete ricordarlo 🙂  che dire? saranno felici gli invitati, la mia schiena un po’ meno 😀

stuzzichini di pasta sfoglia

Stuzzichini di pasta sfoglia

Ingredienti per 16 cornettini di wurstel:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 100 grammi wurstel (pacco da 4)
  •  tuorlo d’uovo per spennellare (io non l’ho usato), ma se li volete ben dorati, il consiglio è di spennellarli 😉

Ingredienti per circa 40 salatini al rosmarino:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • sale q.b.
  • rosmarino q.b.
  • olio d’oliva per spennellare

Prepariamo i cornettini con i wurstel:

Tagliare i ogni wurstel in 4 parti uguali, ottenendo così 16 pezzi di  wurstel.  Tagliare il rotolo di pasta sfoglia rotonda in 16 triangoli; per ottenerli più o meno uguali, io faccio in questo modo: taglio il rotolo di pasta sfoglia prima a metà, poi in 4/4, poi in 8/8 e poi 16/16, tagliando sempre la metà dei pezzi ottenuti, partendo dal centro. Una volta ottenuti i 16 triangoli, appoggiare un pezzo di wurstel sulla parta più larga del triangolo e arrotolare su sé stesso, lasciando la punta sotto, in modo da evitare l’apertura durante la cottura, e disporli su una teglia ricoperta di carta da forno. Se preferite una doratura migliore della mia, spennellate con tuorlo d’uovo sbattuto.

Cottura: Forno ventilato a 210°C per circa 15-20 minuti o fino a completa doratura. I tempi di cottura possono variare in base alle caratteristiche del proprio forno.

stuzzichini di pasta sfoglia

Prepariamo i salatini al rosmarino:

Distribuire sale e rosmarino su un foglio di carta da forno, e appoggiare sopra il rettangolo di pasta sfoglia; distribuire altro sale e rosmarino sull’altra superficie di pasta sfoglia, e comprimere con le mani, in modo che sale e rosmarino restino attaccati alla pasta sfoglia. Tagliare il rotolo di pasta sfoglia rettangolare in strisce larghe 1 cm circa nel senso verticale sul lato più lungo; tagliare ogni striscia ottenuta in tre parti più o meno uguali, otteniamo quindi tanti pezzetti di 1 cm di larghezza e 5-6 cm di lunghezza. Attorcigliarli, partendo dal centro, e ruotando nel senso opposto le due estremità, quanto più riusciamo, poiché durante la cottura tendono ad aprirsi. Disporre i salatini su una teglia ricoperta di carta da forno, spennellare o spruzzare con l’olio d’oliva.

stuzzichini di pasta sfoglia

Cottura: Forno ventilato a 210°C per circa 15 minuti o fino alla completa doratura.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui e su pinterest, cliccando qui

 

Precedente Gnocchetti sardi al forno Successivo Fusilli con melanzana salsiccia e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.