MUFFINS SALATI CON BIMBY

I muffins salati con bimby sono sofficissimi, veloci e facili da preparare. S ipossono utilizzare i salumi e i formaggi che preferite; io ho usato speck e scamorza, ma potete sostituire con salame, crudo, pancetta, cotto o altri formaggi, a piacere. Ideali per un aperitivo tra amici o da inserire in un buffet salato.

Se vi fa piacere, seguitemi anche su YouTube, iscrivendovi al mio canale 😊

Potrebbe interessarti anche:

muffins salati con bimby
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 muffins
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Ingredienti per preparare i muffins salati con bimby

25 g Parmigiano Reggiano DOP (o Grana Padano)
10 g pecorino romano
2 uova (medie)
60 g olio di semi di girasole
180 g latte
200 g farina 00
1 pizzico sale fino
1 bustina lievito istantaneo per preparazioni salate
100 g speck a dadini
80 g scamorza affumicata

Strumenti

Utili per preparare i muffins salati con bimby

1 Coltello
1 Robot da cucina

Passaggi

Prepariamo i muffins salati con bimby

Pe prima cosa grattugiare il parmigiano ed il pecorino romano, mettere a pezzi nel boccale e tritare a velocità 8 per 10 secondi, tenere da parte.

Tagliare a pezzi lo speck e la scamorza e tenere da parte.

Mettere nel boccale le uova, l’olio ed il latte e mescolare a velocità 5 per 20 secondi; poi unire tutti gli altri ingredienti (farina, sale, formaggio grattugiato ed infine il lievito istantaneo) ed amalgamare a velocità 5 per 30 secondi.

Unire infine lo speck e la scamorza a pezzetti ed incorporare a velocità 4.

Se se preferiscono dei pezzetti più piccoli, aumentare la velocità a 5-6.

Accendere il forno ventilato a 180°C, intanto…

Versare il composto nei pirottini posizionati all’interno di una teglia per muffins.

Cottura: Forno ventilato a 180°C per circa 25 minuti.

Poiché ogni forno può cambiare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo di cottura minore e di aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario per completare la cottura.

Si può fare anche la prova con lo stecchino; se inserendo lo stecchino all’interno del muffin, esce asciutto; vuol dire che è cotto. Se inserendo lo stecchino al centro del muffin, esce sporco di impasto, vuol dire che necessita di cuocere ancora.

muffins salati con bimby

In questo articolo sono presenti contenuti sponsorizzati.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.