Insalata di riso senza maionese

insalata di riso senza maionese

Estate, tanto caldo e poca voglia di stare ai fornelli, specie nelle ora più calde. E allora, ecco che ci vengono incontro tante buonissime pietanze fredde senza cottura, oppure che possono essere cucinate in anticipo col fresco del mattino. Questo di oggi è un primo piatto che possiamo considerare anche piatto unico. Proprio perché si gusta freddo, lo si può preparare in anticipo e conservare tranquillamente in frigo. Ottima soluzione per un pic nic, una gita fuori porta, da portare al lavoro o per una cena con amici. l’Insalata di riso senza maionese può servita in ciotoline e diventare un’idea da aggiungere ad un buffet. Questa è la mia versione, ma si possono variare ingredienti e quantità in base ai propri gusti. Avevo anche preparato l’Insalata di riso con patate e ceci e l’Insalata di riso con tonno e limone, tutte ricette buone e stuzzicanti.

Da non perdere anche:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti per l’Insalata di riso senza maionese

250 g riso Arborio
80 g fagiolini
80 g provolone
80 g prosciutto cotto (a cubetti)
50 g wurstel
50 g olive verdi in salamoia
150 g tonno sott’olio
150 g giardiniera (di verdure)
q.b. sale
q.b. pepe
fili erba cipollina
2 uova (sode)
1 cucchiaio aceto di vino bianco
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
Qualche foglia timo

Cosa serve per l’Insalata di riso senza maionese

Preparazione dell’Insalata di riso senza maionese

La prima cosa da fare è quella di cuocere il riso. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua molto salata e, non appena arriverà all’ebollizione, buttarvi dentro il riso.

L’acqua dovrà essere molto salata perché il riso, una volta cotto, andrà lavato e perderà sapidità. Lasciare cuocere il riso il tempo necessario, quindi scolarlo.

Mettere lo scolapasta sotto un getto di acqua corrente e mescolare il riso. Questo si fa sia per raffreddarlo subito ed evitare che scuocia, che per lavare via l’amido rilasciato durante la cottura ed avere chicchi separati tra di loro.

Metterlo in una ciotola capiente e procedere con il condimento. Tagliare a pezzetti piccoli le verdure della giardiniera, scolate dal liquido di conservazione. Unire i fagiolini cotti in precedenza e scolati al dente.

Ridurre a pezzetti il prosciutto, i wurstel e il provolone, mentre le olive vanno messe intere o tagliate a rondelle, come si preferisce.

Il tonno, prima di aggiungerlo, andrà scolato dall’olio di conservazione, mentre le uova sode verranno tagliate a fette o a spicchi.

Condire con olio extravergine di oliva e, per rendere più stuzzicante l’insalata di riso senza maionese, aggiungere un cucchiaio di aceto di vino bianco o di mele.

Aggiungere, infine, una spolverata di pepe, il timo e l’erba cipollina tagliuzzata. Amalgamare bene il tutto e coprire la ciotola con pellicola alimentare.

Riporre in frigo per un minimo di due ore e mescolare ancora bene prima di servire. L’insalata di riso senza maionese è pronta. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest  Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.