Involtini di tacchino con insalata di riso light

involtini di tacchino con insalata di riso

Gli Involtini di tacchino con insalata di riso light, sono un antipasto o  primo piatto freddo, molto stuzzicante e sfizioso, oltre che scenografico da portare in tavola. E’ anche facile da realizzare e si può preparare in anticipo, conservandolo i frigo. Questo piatto è un’ottima idea da portare in spiaggia, al lavoro o ad un pic nic. Fresco e appetitoso, piacerà sicuramente a tutti, anche ai più piccoli e non appesantisce, in quanto è stato farcito con un’insalata di riso senza maionese. Per chi, invece, volesse mettere l’insalata di riso con la maionese, può dare un’occhiata qui.

vinvoltini di tacchino con insalata russa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Involtini di tacchino con insalata di riso light

  • 12 fettetacchino (Arrosto (salume))
  • 200 griso Arborio
  • 160 gtonno sott’olio (sgocciolato)
  • 1 vasettogiardiniera
  • q.b.sale
  • q.b.Pepe
  • 12 filierba cipollina
  • 1 vasettomais, dolce, in scatola, sgocciolato
  • 1 cucchiaioaceto

Cosa serve per gli Involtini di tacchino con insalata di riso light

  • 1 Pentola
  • 1 Vassoio
  • 1 Ciotola

Preparazione degli Involtini di tacchino con insalata di riso light

  1. Passiamo ora alla preparazione degli Involtini di tacchino con insalata di riso light. Per la realizzazione di questa ricetta, si possono utilizzare indifferentemente sia delle fette di tacchino arrosto prese al banco salumeria, sia quelle già confezionate.

  2. Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua salata e appena giunta a bollore, versarvi dentro il riso. Mentre il riso cuoce, preparare il condimento.

  3. In una ciotola, che possa contenere tutti gli ingredienti, mettere il tonno, scolato dal suo olio, i chicchi di mais, e le verdure per l’insalata di riso, avendo cura di tagliare tutto a pezzetti piccoli.

  4. Mescolare bene gli ingredienti. Una volta che il riso sarà cotto, scolarlo e lavarlo sotto l’acqua corrente, in modo da fargli perdere tutto l’amido, lasciarlo raffreddare e unirlo al condimento.

  5. Secondo i propri gusti, si può aggiungere dell’aceto bianco per rendere il riso più stuzzicante, dato che non c’è la maionese o, se si vuole, una spruzzatina di glassa di aceto balsamico.

  6. Stendere su un piano perfettamente pulito, le fette di tacchino arrosto, una accanto  all’altra, facendo passare sotto ad ognuna di esse un filo di erba cipollina, precedentemente scottata in acqua bollente per ammorbidirla.

  7. Aiutandosi con un cucchiaio, mettere su ogni fetta il riso condito, quindi chiudere ad involtino e fermare il fagottino con l’erba cipollina, chiudendo con un nodo.

  8. Sistemare gli involtini su un piatto da portata, se si vuole, si può far cadere sui rotolini delle gocce di glassa di aceto balsamico.

  9. Per rendere gli involtini ancora più ricchi e appetitosi, si può poggiare su ognuno di essi una oliva verde in salamoia. Servire gli Involtini di tacchino con insalata di riso light freddi.

  10. Saranno sicuramente un successo. Buon appetito!

CONSIGLI

Se vi piace la maionese, potete benissimo aggiungerne qualche cucchiaio, omettendo l’aceto. Io ho usato un riso normale, ma potete usare tranquillamente anche un riso parboiled. Potete anche leggere: INSALATA DI RISO Se volete un riso ancora più condito, aggiungere un filo di olio di oliva.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.