Crema fredda al caffè

crema fredda al caffè

La Crema fredda al caffè è una mousse leggera e senza grassi, che si prepara in pochi minuti. Un delizioso dolce al cucchiaio super facile, ideale da gustare durante una pausa da soli o con gli amici. La Crema al caffè all’acqua è una ricetta, quindi, di una semplicità assoluta e di sicura riuscita, se si seguono determinati criteri. Bisogna fare attenzione a non utilizzare il caffè della moka o della macchinetta, in quanto il risultato finale non sarebbe lo stesso. Solo caffè solubile, quindi per questa Crema senza uova. Un’altra accortezza nella preparazine di questa Mousse senza latte è di utilizzare acqua molto fredda, quasi ghiacciata. La quantità di zucchero si può aumentare o diminuire, in base alle proprie esigenze. Anche il caffè solubile è adattabile: metterne un po’ di più darà come risultato una crema con un aroma più intenso e un colore più scuro, mentre se se ne metterà un po’ di meno, la crema avrà un colore più chiaro e un e il gusto del caffè risulterà più delicato. Proprio per l’assenza di latte, uova e panna, la Crema fredda al caffè può essere consumata sia dai vegani, che da chi ha delle intolleranze alimentari.

Se vi piacciono le ricette con il caffè potete anche leggere:

crema fredda al caffè verticale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Preparazione della Crema fredda al caffè

Come detto prima, per la buona riuscita della Crema al caffè senza cottura, uno dei presupposti è che l’acqua sia molto fredda, quasi ghiacciata, quindi, se non dovesse esserlo, bisognerà metterla per una mezz’ora in congelatore.

Se nel freezer verranno messe anche le fruste e il bicchiere alto sarà ancora meglio. Io ho usato il bicchiere del frullatore ad immersione, per non far schizzare fuori il composto.

Nel contenitore mettere lo zucchero a velo, il caffè e l’acqua fredda. Volendo, si può dare una mescolata a priori, per evitare che rimangano delle sostanze solide sul fondo.

Azionare lo sbattitore e lavorare per almeno dieci minuti. La crema, inizialmente scura e liquida, diventerà man mano sempre più chiara, spumosa e solida.

Preparare i bicchierini o delle tazzine e distribuirvi dentro la crema di caffè all’acqua. Mettere il cacao amaro dentro un colino e farne cadere un velo su ogni bicchiere.

Se il cacao non dovesse essere gradito, si può omettere. Non trattandosi di un ingrediente principale, la sua assenza non comprometterà la riuscita della ricetta.

Ora non vi resta che gustare questa squisita crema al caffè fredda subito, oppure dopo averla fatta raffreddare ulteriormente in frigo.

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Biscotti morbidi al caffè glassati

Per altri Dolci cliccare qui

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest  Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.