Crea sito

Parfait al pistacchio

Il Parfait al pistacchio è un dolce sfizioso e buonissimo, ideale per il periodo primaverile ed estivo. Lo si può realizzare in anticipo e quindi facilita il lavoro nel momento in cui, magari, si hanno ospiti e non si può preparare tutto all’ultimo minuto. Si conserva abbastanza a lungo, per cui possiamo tenerne qualcuno già pronto, da presentare in caso di ospiti improvvisi. Dopo aver fatto il Parfait alle mandorle, ho voluto provarlo nella versione con il pistacchio. Il risultato? Sublime! Andiamo a vedere come preparare il Parfait al pistacchio.

vert parfait di pistacchio
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10-12 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Panna fresca liquida
  • 3 Uova
  • 300 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 25 g Acqua

PER IL CROCCANTE

  • 180 g Pistacchi
  • 120 g Zucchero
  • 2 cucchiai Miele

DECORAZIONE

  • 20 g Granella di pistacchi
  • 3 cucchiai Crema spalmabile alle nocciole

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione del Parfait al pistacchio. Per prima cosa si deve preparare il croccante al pistacchio, che può essere fatto anche parecchio in anticipo e, se dovesse far caldo, conservato in frigo anche per giorni, avvolto con carta da forno.

  2. Sciogliere in una padella 120 g di zucchero e 2 di miele. Appena diventa schiumoso, aggiungere i pistacchi e rigirarli nel liquido, fino a quando il tutto si restringe e la frutta secca si tosta (cominceranno a sentirsi degli scoppiettii).

  3. Mettere il croccante su della carta forno e aspettare che si raffreddi bene, quindi tritarlo mettendolo in un robot e macinandolo grossolanamente, in modo da ottenere dei pezzi piccoli e più grossi. Procediamo ora con la pastorizzazione delle uova.

  4. Mettere le uova con un pizzico di sale e 75 g di zucchero tolti dal totale in una ciotola e montarli  aiutandosi con le fruste elettriche. In un pentolino, mettere i 25 g di acqua e altri 75 g di zucchero semolato, sempre tolti dal totale. Lasciare scaldare sul fornello, fino ad arrivare a 121°, controllando con un termometro per zuccheri (attenzione, perché, superando quella temperatura, lo zucchero caramellerà e diventa biondo). Versare lo sciroppo sugli albumi, continuando a montare. In questo modo, gli albumi si pastorizzeranno e si potranno usare  in tutta tranquillità in tutte quelle preparazione che richiedono le uova crude.

  5. Montare la panna con i rimanenti 150 g di zucchero, aggiungere le uova pastorizzate, mescolando con un cucchiaio, con movimenti dall’alto verso il basso, quindi unire il croccante di pistacchio macinato macinato. Mescolare bene, sempre dall’alto in basso e mettere in uno stampo in uno stampo da plumcake rivestito di pellicola. Sbattere lo stampo sul tavolo, per far uscire eventuali bolle d’aria.

  6. Riporre in congelatore almeno per 6 ore prima di consumare, meglio se per tutta la notte. Passato il tempo, capovolgere su un vassoio. Far colare sulla superficie della crema spalmabile di nocciole morbida, aiutandosi con un cucchiaio e spargervi sopra la granella. Riporre in freezer fino al momento del consumo, coprendo con carta di alluminio.

    Il Parfait di pistacchio è pronto. Buona degustazione!

CONSIGLI

La crema spalmabile alla nocciola può essere sostituita con, 50 g di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria oppure con delle scagliette di cioccolato.

Potete anche leggere: PARFAIT DI MANDORLE  VIENNETTA ALLA VANIGLIA  SEMIFREDDO FRAGOLE E VANIGLIA  VIENNETTA BICOLORE FATTA IN CASA  TORTA SEMIFREDDO MILLEFOGLIE DI CIOCCOLATO SEMIFREDDO BASE BISCOTTO

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

16 Risposte a “Parfait al pistacchio”

  1. Già per me il pistacchio è l’ingrediente numero uno… ma questa ricetta deve essere estremamente golosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.