Olive verdi in salamoia

olive in salamoia intere e schiacciate

Ogni, anno, grazie al piccolo appezzamento di terreno, riesco ad avere delle meravigliose olive biologiche, che provvedo a conservare, poi, per tutto l’anno. Con questo metodo, le Olive verdi in salamoia si conserveranno sempre perfette, anche per due anni e saranno sempre pronte per essere utilizzate nella preparazione di piatti vari, oppure possono essere condite e utilizzate come stuzzichino o per l’aperitivo. Vi posso assicurare che le mie Olive verdi condite vanno sempre a ruba! Le olive verdi in salamoia si possono conservare sia intere che schiacciate, però, mentre le prime saranno pronte da mangiare prima, entro un paio di mesi, quelle intere avranno bisogno di qualche settimana in più per essere completamente dolci e perdere l’amarognolo. A distanza di poco tempo, provvedo poi alla conservazione delle olive nere. Sotto vi lascio i link per scegliere la ricetta che più vi ispira.

olive verdi in salamoia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo60 Giorni
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti per le Olive verdi in salamoia

1 kg olive verdi
1 l acqua
100 g sale
2 spicchi aglio
3 chiodi di garofano
10 semi di finocchio
3 pepe nero in grani
2 foglie alloro

Cosa serve per le Olive verdi in salamoia

Procedimento per le Olive versdi in salamoia

Passiamo ora alla preparazione delle Olive verdi in salamoia. Il periodi di raccolta va da metà Settembre a metà Novembre, in base al clima delle varie regioni della nostra penisola. Io vivo in Sicilia e preferisco procedere alla raccolta la prima settimana si Ottobre.

Scegliere delle belle olive senza ammaccature. Togliere il peduncolo, se presente, e lavarle sotto l’acqua corrente. Metterle e scolare per mezz’ora.

Le olive possono essere conservate intere oppure schiacciate. In entrambi i casi, vanno messe in una ciotola capiente che possa contenerle e coprirle con acqua fredda.

Per schiacciare le olive bisogna munirsi di un tagliare, dove appoggiare le stesse e per schiacciarle possono essere utilizzati un batticarne, un ciottolo, un martello o uno schiaccianoci.

Poggiare le olive sul tagliere o su un piano che non assorba liquidi perchè potrebbe macchiarsi. Dare un colpo secco su ogni oliva e mettere subito ammollo nella ciotola con l’acqua. Continuare così fino alla fine.

Mettere un piatto o un coperchio sopra, in modo che le olive vengano tenute sotto il livello dell’acqua. Questo per evitare, specie se le olive sono schiacchiate, che possano ossidarsi e diventare scure.

L’acqua va cambiata due volte al giorno, mattino e sera, avendo cura di ripetere sempre l’operazione di mettere sopra il piatto per tenere le olive sommerse.

Alla fine del terzo giorno, preparare la salamoia. Prendere una pentola e mettere abbondante acqua, misurando la quantità, in quanto si dovrà calcolare anche il sale.

Aggiungere, quindi, 100 g di sale per ogni litro di acqua, qualche spicchio di aglio schiacciato, semi di finocchio, chiodi di garofano, qualche granello di pepe e foglie di alloro.

Le olive non vanno messe, si fanno bollire sono sale e aromi. Considerare almeno dieci minuti, da quando inizia il primo bollore e lasciare raffreddare l’acqua

Con uno strofinaccio, asciugare le olive e metterle in vasi di vetro, perfettamente puliti e sterilizzati. Aggiungere l’acqua appena tiepida, filtrandola con un colino, per non far passare gli aromi. Tappare e conservare in luogo fresco.

Le olive si potranno consumare dopo un paio mesi. Se sono intere, aspettare un’altra quindicina di giorni. Al momento di utilizzarle, andranno sciacquate sotto l’acqua corrente e utilizzate per le proprie necessità.

Le olive verdi in salamoia si condiscono con olio evo, aceto, origano, peperoncino a pezzetti, gambi di sedano spezzettato e aglio schiacciato. Si lasciano riposare qualche ora prima di consumare, in modo che si insaporiscano bene.

Buona degustazione!

I consigli di Annamaria

Se amate fare il pane in casa, vi suggerisco di aggiungere anche le olive ai vostri lievitati. Le ricette le trovate qui sotto:

PANE ALLE OLIVE VERDI PANE FARCITO CON OLIVE E POMODORI SECCHI

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

8 Risposte a “Olive verdi in salamoia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.