Tacchino in umido con patate e piselli

tacchino in umido con patate e piselli

Oggi voglio proporvi un secondo piatto davvero squisito: il Tacchino in umido con patate e piselli. E’ una preparazione abbastanza semplice, ma con un gusto ricco. Mi riporta ad un’altra ricetta che amiamo molto in famiglia: lo Spezzatino della nonna, che ha bisogno di cuocere di più. Questi bocconcini di tacchino con patate e piselli in umido, invece, non necessitano di una cottura molto lunga, per cui, in poco più di mezz’ora, potete servirli. Portare in tavola questo piatto quando le temperature cominciano ad abbassarsi sarà per tutti come sentire il calore della casa e della famiglia.

Potete anche provare queste deliziose ricette:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per il Tacchino in umido con patate e piselli

600 g tacchino (Fesa o sovracoscia)
600 g patate
150 g piselli surgelati
q.b. farina
60 g cipolla
150 ml acqua (o brodo vegetale)
q.b. sale
q.b. pepe
1 ciuffo prezzemolo

Cosa serve per il Tacchino in umido con patate e piselli

Procedimento per il Tacchino in umido con patate e piselli

Per questa ricetta ho usato una sovracoscia di tacchino, che ho provveduto a disossare e a ridurre a pezzettini. Se si preferisce, si può usare anche la fesa.

Dopo aver tagliato la carne a tocchetti, passarla nella farina, preventivamente messa in un piatto e infarinarla bene da tutti i lati.

Pulire una cipolla e tagliarle a cubettini. Mettere sul fuoco una padella abbastanza grande, che possa contenere sia la carne, che le patate e versarvi dentro l’olio. In mancanza della padella può essere utilizzato un tegame.

Lasciare scaldare bene, quindi, aggingere la cipolla e lasciarla appassire a fuoco moderato. Dopo, buttarvi dentro i pezzi di carne e rosolare, girando da tutti i lati.

Aggiungere l’acqua o il brodo vegetale e lasciare riprendere il bollore. Intanto, pelare, lavare e asciugare le patate e tagliarle a pezzi medi.

Aggiungerle alla carne e subito dopo unire anche i piselli surgelati. Condire con sale, pepe e prezzemolo tritato. Mescolare e coprire con il coperchio, riducendo la fiamma e mescolando di tanto in tanto.

Se, prima che le patate cuociano del tutto il brodo di cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungerne un altro po’. Per effetto della farina, la preparazione risulterà cremosa.

Quando le patate risulteranno cotte e il sughetto si sarà ristretto, spegnere il fuoco. Mettere il Tacchino con patate e piselli in un piatto da portata e servire caldo.

Se graditi, possono essere ancora aggiunti una spolverata di pepe macinato fresco e qualche altra foglia di prezzemolo tritato.

Buon appetito!

i Consigli di Annamaria

Per altri Secondi piatti cliccare Qui.

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.