Spezzatino della nonna

Oggi voglio proporvi un secondo piatto davvero squisito, una ricetta classica della tradizione: lo Spezzatino della nonna con patate e piselli, una preparazione semplice, ma con gusto ricco e corposo come le vecchie tradizioni ci insegnano. Ingredienti semplici, i consigli sapienti di chi ci ha preceduto e una cottura lenta, fanno di questo spezzatino un piatto prelibato con un profumo e un gusto straordinari.
Ed è proprio la cottura lenta a fuoco dolce che renderà la carne così tenera da sciogliersi in bocca.
Portare in tavola questo spezzatino con patate e piselli quando le temperature cominciano ad abbassarsi sarà per tutti sentire il calore della casa e della famiglia che si riunisce attorno al desco.
Un vero comfort food che nella sua semplicità sa dare il meglio di sè.
Ah, dimenticavo! Preparate il pane per la scarpetta. Sono sicura che vi leccherete i baffi.

spezzatino della nonna
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per lo Spezzatino con carne e piselli

1 kg carne bovina (tenerone o reale)
120 g cipolla
100 g carote
1 costa sedano
200 g pomodorini
150 ml vino bianco
750 g patate
200 g piselli
60 g olio extravergine d’oliva
2 foglie salvia
1 rametto rosmarino
2 foglie alloro
1 peperoncino (piccolo)
q.b. sale

Cosa serve per lo Spezzatino della nonna

Preparazione dello Spezzatino della nonna

Per questa ricetta è stato utilizzato un bel pezzo di tenerone o reale. Avendo molto tessuto connettivo, è ideale per le lunghe cotture. In ogni caso, affidatevi all’esperienza del vostro macellaio di fiducia che saprà sicuramente consigliarvi al meglio.


Se non lo ha fatto il macellaio, tagliare la carne a pezzi di media grandezza, mettendola su di un tagliere e utilizzando un coltello ben affilato.

Per queste preparazioni con lunghe cotture sarebbe ideale utilizzare delle pentole con fondo spesso, in modo che possano distribuire il calore uniformemente, facendo cuocere la carne in modo perfetto, senza farla bruciare.

Mettere sul fuoco un largo tegame e versarvi dentro l’olio. Lasciare scaldare bene, quindi, buttarvi dentro i pezzi di carne. Rosolare a fiamma vivace per una decina di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.

Mondare le carote, la cipolla e il sedano, lavarli e asciugarli. Tritarli finemente e aggiungerli al soffritto, mescolando di tanto in tanto, lasciando rosolare anche questi.

Sfumare col vino bianco e aspettare un po’ in modo da dargli il tempo di eaporare. Aggiungere le foglie di alloro, di salvia, il rametto di rosmarino e il peperoncino. Lasciare cuocere ancora qualche minuto.

spezzatino della nonna 2

Spellare i pomodorini immergendoli per qualche minuto in acqua bollente e tagliarli a pezzetti. Unirli alla carne e mescolare bene.
Dopo pochi minuti i pomodori i pomodori si saranno sfaldati, quindi, versare nella casseruola il brodo di carne poco alla volta, durante tutta la cottura.

Salare in base ai propri gusti, mettere il coperchio alla pentola e abbassare il fuoco, in modo che la carne cuocia molto lentamente e anche il brodo non evapori subito.

Aggiungere altro brodo, quando quello presente nella pentola si sarà ristretto parecchio e continuare sempre la cottura. Lasciare cuocere per un’ora in questo modo.

Passato il tempo, aggiungere alla carne le patate, preventivamente pelate, lavate, asciugate e tagliate a pezzettoni. Cuocere per circa 10 minuti.

spezzatino della nonna 3

Unire, ora, anche i piselli, aggiustare di sale, qualora fosse necessario e continuare la cottura per altri 20 minuti, fino a quando le patate risulteranno cotte al punto giusto.

spezzatino della nonna 3 (1)

A fine cottura, sul fondo della pentola dovrà esserci un po’ di brodetto denso.
Servire lo Spezzatino della nonna ben caldo e preparatevi il pane per la scarpetta.

Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.