Torta Zebrata

torta zebrata

Era da tanto tempo che desideravo provare questa torta, per curiosità dell’effetto visivo e per valutarne il sapore, qualche mattina fa avevo figlia 1 a casa da scuola, non era in gran forma e desiderava un dolce, allora mi sono cimentata in questo , perché cuore di mamma, se i figli fanno una richiesta (lecita) , non la si ignora , men che meno se non stanno molto bene 🙂 Il risultato mi ha sorpreso ; pur non contenendo burro questa torta è sofficissima, l’effetto zebrato è carino, ma il sapore è davvero buono, una classica torta, niente di elaborato , ma soffice e “merendosa” perfetta nel pomeriggio ed anche a colazione, insomma due fette son partite subito e … ammetto che è arrivata a fatica all’ora della colazione per il giorno successivo, piaciuta a tutti, anche a figlia 2 che ha il palato difficile 🙂

Ho usato una tortiera da 23 cm di diametro, anche 22 andranno bene.

Partiamo 😀

INGREDIENTI:

-4 uova

-250 g di zucchero

-250 ml di latte

-200 ml di olio di semi di girasole

-semi di un baccello di vaniglia o bustina di vanillina

-1 busta di lievito per dolci

-300 g di farina ( ho usato la tipo 2 ed è venuta strepitosa, ma anche la “0” andrà bene)

-1 pizzico di sale

-1 noce di burro ( per fondere il cioccolato , si può’ omettere)

-100 g di cioccolato extra fondente sciolto a fuoco basso a bagnomaria col burro

Occorrente: carta forno.

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato con una noce di burro , a fuoco basso, lentamente a bagnomaria . Mescolare.

Sbattere le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso; unire ora , lentamente, l’olio e poi il latte , senza smettere di usare le fruste.

Separatamente unire in una ciotola la farina con il lievito e la vaniglia, mescolare ed unire , un cucchiaio alla volta, al composto di uova , zucchero latte ed olio.

Lavorate sino ad ottenere un composto omogeneo.

Ora separate in due ciotole il composto ottenuto; cercate di suddividerlo a metà. in una delle due ciotole aggiungete il cioccolato fuso e mescolate bene sino ad ottenere un colore omogeneo.

Prendete la tortiera, io con cerniera , ungete i bordi e rivestite con carta da forno la base, anch’essa unta leggermente.

Iniziate a riempire la tortiera versando 3 cucchiai di composto chiaro al centro, dentro al primo cerchio , sempre nel centro versate il composto scuro e continuate così sino a finire entrambi i composti. Se avrete l’impressione di finire prima uno dei due composti regolatevi, usando due cucchiai, per esempio, per quello che vi rimane di meno.

Terminati i composti , trasferite il tutto in forno preriscaldato a 180° per 40-50 minuti senza ventola possibilmente, fate la prova dello stuzzicadenti per verificarne la cottura.

Una volta cotta, lasciate raffreddare prima di affettare e servire.

Ho preso spunto per questa ricetta dalla torta zebrata di Benedetta Parodi, dal suo libro – I menù di Benedetta- variando  alcune dosi ed alcuni ingredienti in base alle mie preferenze.

GRAZIE PER AVER LETTO LA MIA RICETTA

Torta Zebrata

torta zebrata

SEGUIMI SU FACEBOOK

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti su Ricetta: Torta Zebrata

I Commenti sono chiusi.