Zucchine grigliate

Le zucchine grigliate sono un ottimo piatto light, economico, fresco e sempre molto apprezzato sia in primavera che in estate. Condite con delle erbe fresche (menta, basilico, prezzemolo…), qualche fettina di aglio, un po’ di olio extra vergine di oliva e un ottimo aceto (bianco o balsamico) saranno ideali sia come antipasto che come contorno. La preparazione è semplicissima e l’unico accorgimento richiesto è quello di prepararle con mezza giornata d’anticipo (anche un giorno prima) perché per insaporirsi alla perfezione hanno bisogno di un discreto tempo di riposo e marinatura.

zucchine grigliateIngredienti

  • 6 zucchine genovesi non troppo grandi (più grandi sono più semi avranno)
  • olio extra vergine di oliva q.b
  • aceto bianco bio Guerzoni q.b
  • 1 spicchio d’aglio privato dell’anima
  • sale, pepe q.b
  • abbondante menta fresca o basilico

zucchine grigliate_preparazionePreparazione

  1. Lavare le zucchine, asciugarle ed eliminare le estremità.
  2. Affettare le zucchine in senso verticale in fette di circa 3 mm di spessore.
  3. Far scaldare una piastra o una padella antiaderente, cospargerla di sale e disporvi le zucchine una accanto all’altro facendole cuocere a fiamma moderata.
  4. A metà cottura girare le zucchine per farle grigliare anche dall’altro lato.
  5. Quando le zucchine presenteranno delle belle strisce scure da entrambi i lati allora saranno pronte e occorrerà metterle da parte in un piatto così da procedere con la cottura delle zucchine restanti.
  6. Dopo aver grigliato tutte le zucchine, disporre un primo strato di zucchine in una pirofila e condirle con un pizzico di sale, pepe o peperoncino, qualche fettina di aglio, un paio di foglioline di menta o basilico, un filo di olio extra vergine d’oliva e un po’ di aceto bianco.
  7. Procedere così fino a terminare tutte le zucchine.
  8. Coprire la pirofila con un coperchio o un della pellicola per alimenti.
  9. Conservare le zucchine in frigo per almeno un paio d’ore prima di consumarle affinché si insaporiscano a dovere.

zucchine grigliateNote & consigli

  • Le zucchine possono essere grigliate anche al forno. Basterà disporle su di una leccarda leggermente cosparsa di sale e cuocerle in forno preriscaldato a 200° per una decina di minuti, girandole a metà cottura.
  • Per ottenere delle zucchine ancora più saporite, dopo averle pulite e affettate lasciatele asciugare all’aria su di un canovaccio pulito per un paio di ore, per poi procedere come indicato sopra. In questo modo le zucchine perderanno parte dell’acqua di vegetazione e si cuoceranno prima acquistando anche più sapore.
  • Il condimento delle zucchine grigliate lascia davvero molto spazio ai gusti personali. Gli unici ingredienti essenziali sono un buon olio extra vergine di oliva e un ottimo aceto, sia esso bianco che balsamico. D’abitudine io le condisco con aglio privato dell’anima, sale, pepe, olio, aceto bianco e menta. In alternativa alla menta consiglio anche del buon basilico fresco; non amo invece molto condirle con il prezzemolo che trovo poco aromatico.
  • Se sei alla ricerca di un ottimo aceto per condire le tue verdure grigliate, per la mia esperienza personale, posso consigliarti l’aceto bianco Guerzoni, un aceto davvero unico nel suo genere, completamente privo di coloranti e conservanti. L’aceto bianco Bio Demeter Guerzoni è un vero e proprio nettare a base di mosto d’uva e aceto di vino proveniente da uve biologiche: leggero, aromatico e profumato.

Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

Precedente Torta Pasqualina Successivo Pollo Tandoori Masala

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.