Mini piadine finto sushi

Da quando sono blogger ho avuto la prova che anche il cibo segue una moda tutta sua! Ogni periodo ha la sua ricetta must: una preparazione che invade inaspettatamente le nostre tavole ed esplode con velocità estrema sui social. Personalmente non sono mai stata seguace sfegatata della moda, in nessun ambito della vita. Nonostante ciò, anche io ultimamente sto subendo il fascino del nuovo trend in fatto di antipasti: la finger food mania!finger food sostanzialmente altro non sono che cibo monoporzione mangiato con le dita (finger), senza bisogno delle posate, e possibilmente consumato stando in piedi. Un “cibo per le mani” che più ci avvicina alle culture mediorientali, in cui è assolutamente normale mangiare senza posate. Insomma…. il finger food non è altro che l’evoluzione del caro vecchio stuzzichino. Detto ciò, lo confesso: anche io sono una finger food maniac! 🙂  Ve ne do una prima piccolissima dimostrazione con queste mini piadine finto sushi che sono state molto apprezzate dai miei ospiti.Mini piadine finto sushiL’idea è nata sfogliando una pubblicazione del grande maestro Luca Monterisno che propone la ricetta di queste piadine nel libro “Piccola pasticceria salata”. La ricetta originale prevede un rotolo completamente diverso a base di prosciutto crudo e stracchino, che ho sostituito con salmone e philadelphia.

Ingredienti per circa 20 mini piadine

  • 150 g di farina 00
  • 60 g di latte
  • 40 g di strutto
  • 4 g di lievito istantaneo per torte salate
  • 2 g di sale

Ingredienti per il rotolo finto sushi

  • 100 g salmone affumicato
  • 150 g philadelphia o altro formaggio spalmabile a piacimento
  • pepe q.b
  • semi di sesamo e semi di papavero q.b Dream Fruits
  • rucola (facoltativa)

Ingredienti per il rotolo della ricetta originale

  • 100 g di prosciutto crudo
  • 140 g di stracchino
  • 30 g di rucola
  • olio e pepe q.b

PreparazionePreparazione mini piadine

  1. Impastare a mano (o con l’ausilio di una planetaria) tutti gli ingredienti e lasciare riposare per circa 2 ore in frigorifero (l’impasto può essere preparato anche la sera prima e conservato in frigo).
  2. Stendere l’impasto con il mattarello allo spessore di 3 mm e con un coppapasta ritagliare dei dischetti da 3,5 cm di diametro (o poco più).
  3. Cuocere le mini piadine su testo o in padella.
  4. Per la guarnizione stendere uno strato di pellicola e ricoprirlo con una manciata di semi di sesamo e di papavero.
  5. Ricoprirlo con le fettine di salmone affumicato.
  6. Spalmare il salmone con il formaggio cremoso e completare con una manciata di foglie di rucola (facoltativo).
  7. Avvolgere il tutto in modo da formare un rotolino stringendo il più possibile la pellicola.
  8. Tenere in frigo qualche ora per dare tempo al rotolo di rassodarsi.
  9. Tagliare il rotolo a fette spesse circa 1 dito.
  10. Adagiare i rotolini di finto sushi sulle piadine e condire con pepe e un filo di olio extra vergine di oliva.

Rotolo di salmone

Note & Consigli

  • Per utilizzare la ricetta originale del maestro Montersino, applicando lo stesso procedimento sopra descritto, sostituire il salmone con il prosciutto crudo e il philadelphia con lo stracchino.
  • Questo antipasto può essere preparato con largo anticipo, congelato e assemblato al momento della necessità. Prepara le mini piadine, conservale in sacchetti per alimenti e congelale. Prepara il rotolo e congelalo nella pellicola in cui è avvolto. Circa un paio di ore prima di servire il tutto, scongelare sia le piadine che il rotolo a temperatura ambiente. Poco prima di servire affettare il rotolo, assemblare le piadine e condire con un filo di olio e una spolverata di pepe.

Mini piadina finto sushi

Se vuoi stupire i tuoi ospiti con un antipasto non solo buono ma anche d’effetto scenico, allora segnati questa ricettina!

Per rifornirti di tutto ciò che ha a che fare con il mondo fingerfood (piattini, posate, ciotoline, contenitori monodose…) ti consiglio di visitare il mio e-shop di fiducia. Clicca sul banner e sarai catapultato in un un sito dove è possibile acquistare una miriade di cose adatte alla nostra passione. C’è da perderci la testa! banner_blogger_longAlla prossima con tante altre gustose preparazioni! 🙂

Precedente Zucca alla griglia Successivo Mini panini al latte di Luca Montersino

18 commenti su “Mini piadine finto sushi

  1. Ma cara me la segno si!
    E’ un’idea carinissima e anche gustosissima,ma grazie!
    Prossimamente dovrò fare un cena e di sicuro riprodurrò questo finto sushi…mmmm che bontà,bravissima!
    Bacione
    La Fra

  2. Fata Morgana il said:

    Certo che mi segno questa ricettina, e’ favolosa e di grande impatto visivo.
    Io sono una vera amante del finger food, mi piace spesso organizzare dei ricchi aperitivi o buffet e questa idea si discosta un po’ dai soliti stuzzichini proposti.Mi piace un sacco la versione con salmone e philadelphia.

  3. Martone laura il said:

    Ti dico la verità : appena ho letto sushi ho storto il naso perchè a me non piace proprio.. Ma poi ho visto che era “finto” e mi hai incuriosito tantissimo!! Proverò sicuramente a rifarlo! Complimenti per l idea originalissima!

    • solaria M. il said:

      Ciao Laura! A dire il vero neanche a me piace il sapore del sushi, ma adoro il suo aspetto così minimal ed elegante e ho pensato che magari potevo in qualche modo ricrearlo con gusti più adatti a me!

  4. Graziella Di Chiano il said:

    Anch’io sono una patita di finger food, che ritengo siano una filosofia alimentare e, superate le prime perplessità, adoro il rapporto tattile con il cibo. I tuoi finti sushi sono favolosi.

  5. Enrica L. il said:

    beh certo che sei bravissima con queste ricettine… la seguirò passo passo per una cenetta romantica col mio boy.. sarà sicuramente contento di una bella sorpresa!

  6. samantha il said:

    Nooooooooo ma èfantastico ahahah! Il sushi finto… *_* Questo lo devo far provare ai miei ospiti sabato sera.. secondo me sarà un successo!

  7. Sofia M. il said:

    Ho sempre difficoltà a presentare agli amici un piatto d’effetto ma con ingredienti non scontati ma tu mi hai dato un idea veramente bella da vedere ma anche squisita da mangiare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.