Risotto di funghi e formaggio morlacco

Risotto di funghi e formaggio morlacco. Per non lasciar scadere un po’ di funghi secchi dimenticati in dispensa, ho preparato un risotto e, in fine cottura, ho mantecato con dadini di formaggio morlacco per un risultato davvero piacevole e appetitoso….

Leggi anche:

Risotto di funghi porcini
Risotto di zucca e funghi

Risotto di funghi e formaggio morlacco - Così cucino io
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Risotto di funghi e formaggio morlacco
  • 150 griso vialone nano
  • 10 gfunghi porcini secchi
  • 1 spicchioaglio
  • Mezzo bicchierevino bianco secco
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 60 gformaggio morlacco
  • 1 cucchiaioprezzemolo tritato
  • 30 gburro
  • q.b.brodo vegetale
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe nero
  • 1/2 bicchierelatte (per l’ammollo dei funghi)

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti

Preparazione

Risotto di funghi e formaggio morlacco
  1. Risotto di funghi e formaggio morlacco - Così cucino io

    Sciacquare e ammollare i funghi per circa mezz’ora nel latte. Scolarli e tritarli grossolanamente.

    Scaldare l’aglio in qualche cucchiaiata di olio extravergine di oliva, unire i funghi, farli insaporire, aggiungere sale, pepe, un mestolino di latte dell’ammollo e farli cuocere per 10 minuti circa.

    Aggiungere il riso, farlo tostare per qualche minuto, sfumare con il vino bianco, farlo evaporare e continuare la cottura, per circa 18 minuti, bagnando con il brodo vegetale man mano che viene assorbito (solito consiglio: non aggiungere altro brodo finchè il precedente non sarà completamente consumato).

    A cottura ultimata, spegnere il fuoco, aggiungere il burro, il formaggio morlacco a dadini e il prezzemolo e mescolare con vigore per mantecare bene il risotto e ottenere l’effetto all’onda.

    Buon appetito!

    NB:

    Il formaggio morlacco è un tipico formaggio veneto a pasta molle, piuttosto magro, ma dal gusto molto intenso, presidio slow food della zona del monte Grappa.

    Il brodo vegetale si ottiene facendo bollire, per circa mezz’ora in acqua salata, sedano, carota, cipolla ed eventuale altro aroma a piacere e a seconda dell’utilizzo. Io ho aggiunto una fettina di fungo secco e un rametto di prezzemolo. Per la cottura del risotto, filtrare il brodo e mantenerlo in ebollizione finchè il risotto è pronto.

Consiglio…..

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  Così cucino io

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Risotto di funghi e formaggio morlacco”

  1. Ho avuto occasione di assaggiare il piatto che hai preparato una volta che mi trovavo nella cittadina di Bassano del Grappa. L’ho trovato interessante e assomigliava tanto a quello che hai presentato tu. Brava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.