Crea sito

Spaghettini al nero di seppia

Spaghettini al nero di seppia. Piatto semplice della tradizione marinara veneziana….l’inchiostro nero della seppia dona al pesce un colore e un gusto  inconfondibile… Gli spaghetti vengono conditi con le  seppie cotte in umido con l’aggiunta del loro inchiostro e di poco concentrato di pomodoro (a Venezia si dice “in tecia”). Appetitoso ed invitante, rappresenta un ottimo primo piatto per un pranzo a base di pesce….. 

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghettini
  • 600 gseppie
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • 3 cucchiaipassata di pomodoro (io fatta in casa)
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe
  • 1 cucchiainoaceto bianco
  • 1 fogliaalloro
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

  • Casseruola

Preparazione

  1. Spaghettini al nero di seppia.

    Pulire e lavare accuratamente le seppie eliminando la bocca, gli occhi e l’osso e tenendo da parte i “sacchettini del nero”.  Tagliarle a striscioline dopo averle private dello loro pelle e diviso le sacche dai tentacoli.


    Scaldare l’aglio in qualche cucchiaiata di olio extravergine di oliva, eliminarlo e bagnare con vino bianco (questo è un segreto svelatomi da uno chef: aggiungere il vino prima delle seppie, per evitare che l’alcol, prima di evaporare, ne indurisca la polpa).
    Aggiungere i molluschi, insaporire con sale e pepe, unire l’inchiostro, la passata e il concentrato di pomodoro, l’alloro e cuocere con il coperchio a metà, a fuoco lento, per circa 40-50 minuti (se dovesse asciugare troppo, aggiungere pochissima acqua bollente).

    A fine cottura, prima di spegnere il fuoco, aggiungere anche  l’aceto (solo un cucchiaino!) e abbondante prezzemolo tritato.


    Cuocere gli spaghettini in acqua bollente salata, scolarli e condirli con le seppie in umido.

    Servire immediatamente e….Buon appetito!

Consiglio del giorno…..

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.