Crea sito

Crema al mascarpone con uova pastorizzate

Crema al mascarpone con uova pastorizzate (metodo Montersino). La crema al mascarpone costituisce una preparazione molto versatile: si può servire in coppa con biscottini o usare come base per tiramisù, torte farcite, rotoli di pan di spagna….Durante il periodo natalizio è un perfetto accompagnamento a panettoni e focacce…. Tanti utilizzi per una crema deliziosa e semplice da preparare… Da qualche anno, per maggior sicurezza, ho abbandonato il procedimento classico che prevede tuorli montati con lo zucchero e l’aggiunta di mascarpone e albumi a neve,  per abbracciare la versione con uova pastorizzate. Il procedimento risulta leggermente più laborioso, ma solo leggermente, una volta presa la mano…. ne vale veramente la pena….la crema ne guadagna in sapore e salute…..

crema-al-mascarpone - Così cucino io
crema-al-mascarpone – Così cucino io

Ingredienti:

85 gr.di tuorli
170 gr. di zucchero semolato
50 gr. di acqua
una bacca di vaniglia
350 gr. di panna fresca
250 gr. di mascarpone

crema-al-mascarpone

 Tagliare a metà, per lungo, la bacca di vaniglia e raschiarne l’interno (il restante metterlo da parte, potrà servire per aromatizzare il latte per una  crema pasticcera, oppure immerso nello zucchero dove rilascerà un profumo intenso).

Versare i tuorli d’uovo nella planetaria, aggiungere i semi della bacca di vaniglia e farli montare.

Versare zucchero e acqua in un pentolino e portare a 121°  (usare un termometro adatto all’uso).

A temperatura raggiunta, versare, a filo,  lo sciroppo sulle uova e continuare a montare fino a completo raffreddamento del composto. In questo modo abbiamo ottenuto  le uova pastorizzate.

Montare la panna ben ferma e unirla al mascarpone, amalgamando con cura.

Unire, delicatamente,  i due composti di mascarpone e uova amalgamandoli  bene, mescolando dall’alto al basso per non smontare il composto.

La crema è pronta per l’uso: consumarla così servendola in coppa con  qualche amaretto immerso nel liquore, alternata ai savoiardi inzuppati nel caffè per un delicato tiramisù o accompagnandola, in occasioni delle feste natalizie, a panettone, pandoro o focaccia…..

Buon appetito!

 
 Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.