Torta della nonna

Torta della nonna, ricetta di un dolce di pasta frolla e crema pasticcera, una crostata della nonna favolosa, che mette d’accordo tutti. Se amate anche voi questo genere di torte, i dolci con pasta frolla come questa deliziosa torta con crema pasticcera o il Pasticciotto leccese o la Crostata di frutta, dovete assolutamente provarla!

Quella che vi propongo è la ricetta della torta della nonna ricetta originale toscana, realizzata con una pasta frolla speciale, ricca di tuorli e con zucchero a velo tra gli ingredienti, che rende il guscio morbido, comodo al taglio, friabile, ma non troppo croccante. Perfetta per accogliere il meraviglioso ripieno di crema pasticcera e per avere una torta della nonna morbida. Questa frolla è la stessa che uso per altre crostate coperte come la Crostata di mele e amaretti (Amamela) e la Torta Cuor di mela, due dolci che adoro e che vi consiglio di mettere in lista!

Realizzerete una torta della nonna facile, di sicuro successo, spiegata in ogni dettaglio! Non è assolutamente difficile. Dovrete solo preparare la frolla sia per la base che per la copertura, e la crema. Poi dovrete inserire la farcitura nel guscio e infornare. Immancabile la decorazione in superficie con i pinoli e lo zucchero a velo, come la Torta della nonna ricetta originale. Poi il sapore di limone, che potete ritrovare sia nella frolla che nella crema, la rende ancora più speciale!

La Torta della nonna è un dolce tipico toscano, diventato comunque un must della cucina italiana, inventato, secondo la leggenda, da Guido Samorini, un cuoco fiorentino, per proporre un dolce nuovo nel suo ristorante, che fosse delizioso e genuino nel gusto, ma anche semplice, tanto che anche una nonna lo potesse fare e ne apprezzasse la bontà.

Lo sapete che esiste anche la Torta del nonno? Stessa ricetta, ma con aggiunta di cacao alla crema e decorazione di mandorle. Anni fa vi ho proposto la Torta della nonna al cioccolato, giusto perché ero ispirata da quell’idea, ma magari più avanti, preparerò proprio quella dedicato al nonno. Potete provare anche la Torta della nonna al bicchiere, la versione monoporzione in coppa!

Spero di avervi incuriosito! Ecco la ricetta della Torta della nonna: vi assicuro che sentirete il paradiso ad ogni boccone di questa crostata! Adoro qualsiasi torta con pasta frolla, mi riporta bambina.

Potrebbero interessarti anche:

Torta della nonna ricetta torta della nonna
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni12Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Torta della nonna: ricetta e preparazione

Per la pasta frolla (stampo da 24 cm)

400 g farina 00
200 g burro
150 g zucchero a velo
4 tuorli (medi – 65 g)
1 scorza di limone
1 pizzico sale

Per la crema

600 g latte intero
180 g zucchero
55 g amido di mais
5 tuorli (medi – 80 g)
1 baccelli di vaniglia
1 scorza di limone
1 pizzico sale

E inoltre…

1 albume
25 g pinoli
q.b. zucchero a velo

350,10 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 350,10 (Kcal)
  • Carboidrati 46,58 (g) di cui Zuccheri 24,70 (g)
  • Proteine 6,23 (g)
  • Grassi 16,50 (g) di cui saturi 9,32 (g)di cui insaturi 6,85 (g)
  • Fibre 0,65 (g)
  • Sodio 60,19 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come fare la Torta della nonna

Per realizzare la ricetta della Torta della nonna (ricetta originale toscana) dovrete eseguire due preparazioni: la pasta frolla e la crema pasticcera. Dopo il tempo di riposo, potrete riempire di crema la torta con pasta frolla, decorare con i pinoli e infornare.

Per la preparazione della torta della nonna, ho utilizzato uno stampo da crostata da 24 cm con fondo amovibile, comodo da utilizzare, con un’altezza di almeno 3 cm, come QUESTO. Potete utilizzare anche una tortiera da 24, rialzando i bordi di ca. 3-4 cm, oppure utilizzando gli stampi svasati bassi che si usano per la Pastiera napoletana o per la Cassata siciliana.

La crema avrà una doppia cottura: sul fuoco, nel momento in cui si addensa, e all’interno della crostata. Per preservarne tutte le caratteristiche è importante utilizzare l’amido di mais e non la farina. Se per altre preparazioni, potevate utilizzare entrambi, in questo caso, per la crema pasticcera, è importante invece usare solo la maizena, oppure fare un mix con 30 grammi di amido di mais e 25 g di amido di riso. Se l’avete a casa, utilizzatelo!

Non ho altri consigli da darvi, poiché la preparazione è davvero semplice! Rispettate i tempi di riposo e non inserite mai la crema pasticcera calda sulla frolla cruda. Seguite anche le indicazioni per la cottura. Per il resto, buona ricetta della Torta della nonna facile e deliziosa!

Torta della nonna ricetta

La pasta frolla per torta della nonna

Per prima cosa preparate la pasta frolla che sarà la base e la copertura della Torta della nonna. Inserite in una scodella la farina e il burro a pezzetti e lavorate i due ingredienti con le mani, schiacciando il burro tra le dita, in modo da farlo sciogliere, insieme alla farina. Otterrete un composto sabbioso.

Amalgamare farina e burro - Ricetta torta della nonna

Unite quindi lo zucchero a velo, la scorza grattugiata di 1 limone e un pizzico di sale. Create una piccola cavità al centro della ciotola e inserite 4 tuorli.

Unire zucchero a velo e scorza di limone - Torta della nonna ricetta

Fateli incorporare alle polveri utilizzando una forchetta.

Impastare la frolla

Poi impastate a mano, prima nella ciotola, poi sulla spianatoia. In poco tempo, otterrete un panetto morbido e omogeneo. Avvolgetelo con pellicola trasparente e ponete in frigorifero per 30 minuti.

Se avete la planetaria, lavorate gli ingredienti nello stesso ordine utilizzando la frusta K o a foglia. Fate amalgamare per qualche minuto in modo che l’impasto si compatti, poi impastate brevemente a mano, solo per dare una forma più omogenea.

Pasta frolla per torta della nonna pronta

Torta della nonna: la crema

Preparate anche la crema pasticcera per farcire la torta della nonna.

In un pentolino, scaldate il latte, a fiamma bassa, insieme alla scorza di 1 limone prelevata con il pelapatate. Lasciate in infusione 10 minuti, scaldando il latte lentamente.

In un tegame antiaderente, inserite i tuorli, lo zucchero, un pizzico di sale e i semi estratti dalla bacca di vaniglia. Amalgamate con una frusta a mano in modo da far sciogliere lo zucchero.

Tenete da parte 1 albume che vi servirà per lucidare la superficie della crostata della nonna e far aderire i pinoli.

Mescolare tuorli zucchero e vaniglia - Torta con crema pasticcera

Incorporate anche l’amido di mais setacciato e mescolate.

Unire l'amido di mais - Torta della nonna ricetta originale toscana

Stemperate il composto con poco latte, mescolate, poi unite il resto del latte, utilizzando un colino, in modo da filtrare il latte dalle scorze di limone, che vanno eliminate.

Trasferite il tegame sul fuoco e fate addensare qualche minuto, a fuoco moderato, continuando a mescolare con la frusta, fino a raggiungere la consistenza della crema pasticcera. Versate la crema pronta in una scodella e fate raffreddare a temperatura ambiente, con la pellicola a contatto.

Versare il latte e cuocere sul fuoco - Crostata della nonna

Come formare la Crostata della nonna

Mentre la crema di sta raffreddando, riprendete la frolla dal frigorifero e stendetene un pochino più di metà, su un foglio di carta forno infarinata, spolverando anche la superficie, ad un’altezza di ca. 3-4 mm. Dovrete ottenere un disco di ca. 3 cm più largo rispetto al diametro dello stampo.

Stendere la frolla - Torta della nonna facile

Imburrate molto bene e infarinate leggermente uno stampo da 24 cm (stampo da crostata o tortiera) e trasferite la frolla, avvolgendola al mattarello. Fate aderire bene alla base e ai bordi ed eliminate la frolla in eccesso con un coltellino.

Bucherellate con una forchetta tutta la base, per agevolare la cottura.

Trasferire la frolla nello stampo - Torta con pasta frolla

Riprendete anche il resto della pasta frolla e stendetela allo stesso modo, creando un disco della stessa dimensione dello stampo. Potete anche farlo un pochino più grande e ritagliare già la forma tondeggiante perfetta, utilizzando un altro stampo della stessa dimensione come modello. Vi basterà appoggiarlo sopra alla pasta e seguirne il contorno con un coltello. Tenete da parte a temperatura ambiente.

Creare anche ii disco per la copertura

Accendete il forno statico a 170°C

Quando la crema è completamente raffreddata, ravvivatela velocemente mescolando con una spatola o un cucchiaio di legno, in modo che torni morbida. Potete usare anche delle fruste elettriche.

Inserite la crema all’interno della torta con pasta frolla e livellate con una spatola.

Riempire il dolce con pasta frolla di crema

Appoggiate sopra il disco di pasta, eliminate la frolla in eccesso dai bordi e compattate bene tutti bordi, premendo con il palmo della mano. Per sigillare meglio, vi consiglio di passare con i rebbi di una forchetta tutto intorno allo stampo.

Riprendete l’albume tenuto da parte e spennellate tutta la superficie della crostata coperta. Distribuite anche i pinoli.

Spennellare con l'albume e aggiungere i pinoli - dolci con pasta frolla

Infornate la Torta della nonna nel forno statico preriscaldato a 170°C per 50 minuti totali: vi consiglio di fare 30 minuti nel ripiano basso e 20 minuti nel ripiano di mezzo, per favorire la cottura. Coprite con un foglio di carta stagnola gli ultimi 10 minuti, se vedete che inizia a dorarsi troppo.

Cottura della torta della nonna morbida

La vostra torta della nonna è pronta! Estraetela dal forno e fatela raffreddare completamente nel suo stampo: ci vorranno almeno 2 ore. Se il bordo si fosse leggermente sollevato, vi consiglio di coprirla con della pellicola trasparente aderente, in modo che raffreddandosi si compatti nuovamente.

Decorazione della Torta della nonna facile

Una volta raffreddata, potrete gustarvi la vostra Torta della nonna facile, morbida e deliziosa, spolverandola abbondantemente di zucchero a velo. Fatemi assolutamente sapere se la provate!

La fetta della Torta della nonna pronta

Conservazione

La Torta della nonna si conserva in frigorifero, coperta con pellicola o carta stagnola, per 3 giorni. Anzi, il giorno dopo è ancora più buona! Le torte con crema pasticcera preferisco non congelarle, per evitare che la crema si rovini e rilasci umidità.

Torta della nonna ricetta originale toscana

Leyla consiglia…

Siccome mi sono dilungata durante la preparazione e vi ho già spiegato nel dettaglio la ricetta originale della Torta della nonna, non ho molto altro da dirvi!

Per la crema, potete utilizzare anche solo il limone o solo la vaniglia. Io adoro la combo di entrambi gli aromi, che donano un gusto speciale. Se vi piace, potete aromatizzare la crema anche all’arancia, utilizzando la scorza di arancia al posto della scorza di limone.

Per la versione con crema al cioccolato, potete vedere la Torta della nonna al cioccolato.

Da provare anche:

TORTA ALLA FRUTTA

CROSTATA DI MARMELLATA

CROSTATA DI RICOTTA E CIOCCOLATO

***

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.