Crea sito

Bagels farciti con salmone

Bagels farciti con salmone, ricetta dei classici Bagels di New York con la tipica farcitura di salmone affumicato e avocado. Avete mai provato i Bagels americani? Il pane Bagel è morbido e consistente, molto simile ai Panini per Hamburger e ai Panini al latte. Lo differenzia da queste preparazioni per la doppia cottura: prima in acqua e miele e poi in forno, come avviene per i Bretzel e per il Laugenbrot, e la forma a ciambellina. Con questa ricetta otterrete un Bagel panino davvero speciale!

Ci sono vari modi per preparare i Bagels farciti! Il più classico e che spopola a New York è il Bagel al salmone, in accoppiata con avocado, per creare il classico Sandwich salmone e avocado, ma anche con la rucola si sposa benissimo! In foto ve li ho messi entrambi.

Ma lo sapete che i Bagels americani così preparati sono una cosa pazzesca? Non sono una grande fan dell’avocado, ma la morbidezza del panino, con uno strato di formaggio spalmabile (o panna acida), il salmone affumicato e l’avocado si sposano così bene. Di una delicatezza estrema!

Per rendere assolutamente speciali i miei Bagels di New York, ho utilizzato il salmone affumicato MOWI Signature: perfetto per chi cerca una qualità superiore e un’esperienza di gusto unica. Vi assicuro che è il migliore salmone affumicato che abbia mai provato (e ve lo dico con tutto il cuore). Tenero e gustoso, dal sapore delicato. Si sente tutto l’impegno che Mowi mette nella cura dei suoi salmoni per poter garantire una qualità davvero eccellente. E’, infatti, 100% puro, perché allevato senza antibiotici e alimentato senza OGM, sempre da salmone fresco, mai congelato. Inoltre, viene affettato da fresco, utilizzando solo la parte più pregiata del filetto, per far arrivare sulla tavola un prodotto dalla consistenza tenera e un gusto delizioso.

Ecco la ricetta dei Bagels farciti con salmone e avocado. Sono favolosi!

Sponsorizzato da MOWI

Bagels farciti con salmone
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni9 bagels farciti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana
363,15 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 363,15 (Kcal)
  • Carboidrati 38,68 (g) di cui Zuccheri 6,51 (g)
  • Proteine 20,92 (g)
  • Grassi 14,12 (g) di cui saturi 5,87 (g)di cui insaturi 5,37 (g)
  • Fibre 2,87 (g)
  • Sodio 1.291,51 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 144 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Bagels farciti: ricetta e preparazione

Per i Bagels americani

  • 400 gfarina Manitoba
  • 180 glatte intero
  • 70 gacqua
  • 25 gburro
  • 25 gzucchero
  • 10 glievito di birra fresco
  • 8 gsale
  • 5 gmiele di acacia (o millefiori)

Per la cottura e decorazione

  • 3 lacqua
  • 1 cucchiaiomiele
  • q.b.semi di sesamo (bianchi e neri)
  • q.b.semi di papavero

Per la farcitura

  • q.b.salmone affumicato (MOWI Signature)
  • q.b.formaggio fresco spalmabile
  • 1avocado (o rucola)

Come fare i Bagels con salmone

  1. L’impasto dei Bagels di New York è senza uova e si utilizza latte e acqua per renderli così morbidi.

    Potete utilizzare la farina manitoba oppure una farina 0 abbastanza forte (da W270 a W350).

    Se utilizzate il lievito di birra secco (disidratato), ve ne serviranno 3 grammi.

Come fare i Bagels americani

  1. Per prima cosa fondete il burro in un pentolino e fatelo intiepidire.

    Pesate la farina e tenetela da parte in una scodella, dato che verrà inserita man mano.

  2. Unire il lievito e il latte - Ricetta Bagels

    Inserite nella ciotola della planetaria l’acqua e il latte a temperatura ambiente e il lievito sbriciolato e fate sciogliere con un cucchiaio. Poi unite metà della farina e azionate la frusta K o a foglia a bassa velocità.

  3. Aggiungere farina, miele e zucchero - Bagels farciti

    Unite anche il miele e lo zucchero e fate amalgamare.

  4. Lavorare l'impasto dei Bagels americani

    Incorporate anche il resto della farina, qualche cucchiaio alla volta. Vedrete che l’impasto inizierà ad incordarsi e a staccarsi dalle pareti.

    In ultimo, unite anche il burro fuso e il sale. Alzate la velocità della planetaria e lasciate incorporare bene gli ingredienti.

  5. Impasto Bagels pronto

    Inserite il gancio per impastare e azionate la planetaria a media velocità per 10 minuti, avendo cura di staccare ogni tanto l’impasto.

  6. Lievitazione impasto Bagels farciti

    Prelevate l’impasto dei Bagels americani e formate una palla. Adagiatela all’interno di una scodella piuttosto ampia, leggermente unta di olio. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore, nel forno spento con luce accesa o con funzione lievitazione.

  7. Pezzatura dell'impasto

    Trascorso il tempo, rovesciate l’impasto dei Bagels sul piano di lavoro e dividetelo in 9 porzioni da ca. 78 grammi ognuna.

    Formate delle palline, facendo roteare sul piano di lavoro e chiudendo la base a sacchettino.

  8. Come fare i Bagels ricetta

    Coprite le palline con della pellicola, leggermente appoggiata, e lasciate riposare per 15 minuti.

    Ora create la classica forma a ciambellina del pane bagel: con le dita bucate al centro di ciascun panino e allargate un pochino.

  9. Seconda lievitazione dei Bagels americani

    Appoggiate man mano le ciambelline su una teglia rivestita di carta da forno, lasciandole piuttosto distanziate. Vi consiglio di usare 2 teglie.

    Coprite le teglie con un canovaccio pulito e fate lievitare per 45 minuti, nel forno spento con lucina accesa o con la funzione lievitazione.

  10. Cottura in acqua

    Nel frattempo, riempite una pentola bassa e ampia con 3 litri di acqua calda e unite 1 cucchiaio di miele. Quando i Bagels avranno lievitato, accendete il forno statico a 200°C

    Tagliate la carta sottostante a quadrati e inserite 2-3 ciambelle alla volta nell’acqua bollente (ma ferma, non deve sobbollire). Dovranno cuocere per 30 secondi, poi girare dall’altro lato per altri 30 secondi.

  11. Cottura dei Bagels New York

    Scolatele molto bene con una schiumarola e appoggiatele man mano su una teglia rivestita di carta forno, sempre piuttosto distanziate. Spolverate la superficie con i semi di sesamo (bianchi e neri) e con i semi di papavero. Potete anche fare un mix.

    Infornate nel forno statico preriscaldato a 200°C per 20-25 minuti, fino a doratura. Una volta pronti, appoggiateli su una gratella per farli intiepidire.

Bagels farciti

  1. Tagliare i Bagels e spalmare di formaggio fresco

    Ora potrete preparare i Bagels farciti. Come vi dicevo, i Bagels americani più famosi sono quelli con salmone e avocado.

    Tagliate a metà il pane Bagel e stendete sulla parte interna il formaggio spalmabile.

  2. Bagels farciti con salmone e avocado

    Unite il salmone affumicato MOWI Signature e delle fette di avocado.

  3. Bagels farciti con salmone e avocado

    Per ciascun Bagel utilizzo 20 g di philadelphia, 40 g di salmone affumicato e 20 g di avocado (ca. 3 fette).

  4. Bagels farciti con salmone e rucola

    Al posto dell’avocado (ma provatelo perchè si sa che avocado e salmone sono un’accoppiata perfetta) potete utilizzare anche della rucola o insalatina.

  5. Bagels farciti ricetta Bagels New York

    I vostri Bagel con salmone sono pronti! Credo siano i Bagels farciti più buoni di sempre!

Conservazione

  1. I Bagels americani si possono conservare in un sacchetto alimentare di plastica per 1 giorno. Si possono anche congelare. I Bagels farciti, invece, vanno consumati subito, in modo da gustarli al top!

Leyla consiglia…

Da provare anche:

CORNETTI SALATI

MUFFIN SALATI

PLUMCAKE SALATO

CIAMBELLA SALATA

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.