Tagliolini all’uovo e tartare di gamberi

Un primo piatto “gourmet” che avevo preparato per un’occasione importante, ricchissimo di sapore e davvero semplice da preparare. Ecco qui dei tagliolini freschi all’uovo saltati in padella con una bisque di gamberi, accompagnati poi da una tartare fresca di gamberi marinati al limone e il tutto guarnito con pistacchi tritati e zest di limone. Bello da vedere e soprattutto buonissimo! Se come me amate la dolcezza del crudo di gambero profumato di agrumi, questo piatto non dovete proprio lasciarvelo scappare! 🙂

POTREBBE INTERESSARTI:

Tagliolini all'uovo e tartare di gamberi
Tagliolini all’uovo e tartare di gamberi
  • DifficoltĂ Facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitĂ Tutte le stagioni

Ingredienti:

200 g tagliolini freschi all’uovo
600 g gamberoni freschi
1 carota
1 sedano
1 cipolla
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
1/2 bicchiere di vino bianco
scorza grattugiata di 1 limone
prezzemolo tritato
q.b. granella di pistacchi
foglioline di menta fresca

Strumenti:

Coltello
Pentola
Pentolino
Padella
Colino
Ciotola

Passaggi:

Per prima cosa prepariamo la bisque o fumetto di gamberi; rimuovere quindi il carapace, le code e le teste dei gamberi e metterli in una casseruola con un giro d’olio e un soffritto grossolano di carota, sedano e cipolla.

Sfumare poi con del vino bianco e una volta evaporato, salare, pepare e ricoprire con abbondanti cubetti di ghiaccio.

Successivamente, chiudere con coperchio e lasciar cuocere per un’ora a fiamma bassa (nel caso si dovesse asciugare troppo, aggiungere al bisogno un altro po’ d’acqua).

Nel frattempo, lavare e rimuovere il filetto nero dai gamberi; ridurli quindi in tartare e condirli poi con il succo di mezzo limone, sale, una macinata di pepe, un giro d’olio, qualche fogliolina di menta fresca e la scorza grattugiata di un limone non trattato. Mettere poi da parte a marinare.

Dopo aver messo a marinare i gamberi, tritare a coltello anche i pistacchi che saranno utilizzati per guarnire.

Trascorsa un’ora, alzare la fiamma, togliere poi il coperchio e lasciar rapprendere leggermente la bisque.

Quando il fumetto si sarĂ  leggermente rappreso, filtrare con un colino a maglia stretta e versare in una padella larga.

DopodichĂ©, cuocere i tagliolini all’uovo in acqua salata e una volta cotti, farli saltare in padella per qualche minuto a fiamma vivace insieme al fumetto di pesce; con l’amido della pasta all’uovo, il tutto dovrĂ  risultare cremoso.

Infine, impiattare adagiando su ogni nido di tagliolini la tartare di gamberi e guarnire con la granella di pistacchio, la scorza grattugiata di limone, una macinata di pepe nero e prezzemolo fresco tritato.

Buon appetito 🙂

Tagliolini all'uovo e tartare di gamberi
Tagliolini all’uovo e tartare di gamberi

CONSERVAZIONE:

Consiglio di gustare i tagliolini all’uovo con tartare di gamberi al momento, ma si può conservare massimo fino al giorno dopo all’interno di un contenitore in frigorifero.

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.