Crostata delicata con fichi freschi

Crostata delicata con fichi freschi. La mia vicina, con grande sorpresa, mi ha portato dei dolcissimi e maturi fichi di cui io ne vado letteralmente pazza. E visto che ferma non ci so proprio stare, perché non utilizzarli subito per fare una crostata? Un dolce estivo, fresco e delicato; una frolla leggera e profumata, ricoperta da uno strato di marmellata veloce di fichi fatta in casa, una crema di latte delicatissima e il tutto guarnito da dolci fichi e menta fresca.

POTREBBE INTERESSARTI:

Crostata delicata con fichi freschi
Crostata delicata con fichi freschi
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti:

Per la frolla:

340 g farina 00
165 g burro morbido
1 uovo
2 tuorli
130 g zucchero
buccia grattugiata di 1 limone
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino lievito in polvere per dolci (raso)
1 pizzico sale

Per la marmellata:

4 grandi fichi maturi (circa 200 g)
40 g zucchero
succo e scorza di 1/2 limone

Per la crema:

200 g panna fresca liquida
65 g latte condensato
1 cucchiaio miele millefiori (o altro miele)

Strumenti:

Planetaria
Pentolino
Ciotola
Fruste elettriche
Leccapentole
Spianatoia
Teglia antiaderente

Passaggi:

Per la pasta frolla:

Per prima cosa occupiamoci della frolla che dovrà poi riposare in frigorifero per almeno un’ora; Nella ciotola della planetaria quindi, montare con la frusta il burro freddo a pezzetti insieme allo zucchero.

Montare per qualche minuto, dopodiché aggiungere l’uovo, montare ancora e infine i tuorli uno per volta, sempre montando per qualche minuto tra uno e l’altro.

Unire poi l’estratto di vaniglia, il pizzico di sale, la scorza grattugiata di limone e 1/2 cucchiaino raso di lievito.

Mescolare ancora e quando il tutto è ben montato e gonfio, rimuovere la frusta e inserire il gancio.

A questo punto, aggiungere la farina tutta in una volta e azionare velocemente fino a creare una palla; adagiare quindi la frolla su una spianatoia infarinata e con le mani fredde, lavorare per pochissimi minuti l’impasto, giusto il tempo di formare un panetto e avvolgerlo poi nella pellicola trasparente. Porre in frigorifero per almeno un’ora.

Per la marmellata di fichi freschi:

Intanto che la frolla raffredda, prepariamo la marmellata; Pulire i fichi rimuovendo la buccia e tagliarli a piccoli cubetti; unirli in un pentolino insieme alla scorza e al succo di 1/2 limone e allo zucchero. Cuocere la marmellata a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto per circa 30 minuti o fino a quando si sarà creata la consistenza desiderata.

Dopodiché togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare.

Crostata delicata con fichi freschi
Crostata delicata con fichi freschi

Per la crema di latte:

Nel frattempo che la marmellata raffredda, occupiamoci della crema di latte; In una ciotola montare quindi la panna fresca liquida a neve ferma, poi unire il latte condensato freddo e il miele.

Amalgamare il tutto con un leccapentole dal basso verso l’alto senza smontare la panna. Porre anche la panna in frigorifero a raffreddare.

Quando la frolla sarà diventata ben fredda e si sarà leggermente rappresa, stenderla non troppo sottile con un mattarello su una spianatoia o piano di lavoro infarinato.

Adagiarla quindi delicatamente in uno stampo per crostate o tortiera precedentemente imburrato e infarinato; bucherellare poi la base con una forchetta e appoggiare sopra della carta forno con dei fagioli secchi e infornare in forno già caldo modalità statica a 180° per circa 15/20 minuti, poi rimuovere la carta forno e i fagioli e continuare la cottura per altri 10 minuti.

Una volta dorata, sfornare e lasciare raffreddare completamente; successivamente, rimuovere dallo stampo e assemblare il tutto: cospargere quindi la base con la marmellata di fichi, dopodiché aggiungere con un cucchiaio o la sac a poche la crema ed infine, guarnire con spicchi di fichi freschi e foglioline di menta.

Buon appetito.

Crostata delicata con fichi freschi
Crostata delicata con fichi freschi
Crostata delicata con fichi freschi
Crostata delicata con fichi freschi

CONSERVAZIONE:

Consiglio di gustare la crostata appena fatta, ma si conserva fino al giorno dopo chiusa in contenitore in frigorifero.

NOTE:

Si può utilizzare una marmellata di fichi già pronta e magari aggiungere nella crema di latte della granella di mandorle.


POTREBBE INTERESSARTI:

Coppette di zabaione con fichi verdi

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.