Crea sito

Torta Verde del Ponente Ligure

Torta Verde del Ponente Ligure

Ciao amici dopo avervi raccontato del coniglio alla Ligure seguendo la ricetta tradizionale (e super collaudata della nonna) vi voglio parlare di un’altra preparazione tipica della mia amata regione. 

La torta verde è una ricetta del Ponente Ligure che ho scoperto durante un soggiorno estivo da amici nel savonese. E’ la “cugina” della torta Pasqualina e si prepara con uova, formaggio, riso, bietola e zucchine trombette di Albenga. Una vera squisitezza del Ponente Ligure che si può preparare anche la sera prima, in comodo anticipo, e gustare fredda o tiepida il giorno dopo. La sfoglia che racchiude il ripieno è semplice pasta matta quindi anche i meno esperti potranno cimentarsi nella sua preparazione.

Torta Verde del Ponente Ligure
Torta Verde del Ponente Ligure

La torta verde del Ponente Ligure è perfetta per ogni occasione: pranzi in ufficio, pranzi al mare, buffet, aperitivi.. E’ una ricetta salata che non lascia spazio a delusione. Ogni volta il successo è garantito.

Questa volta la ricetta non è presa dalle nonne perché qui nel Levante è davvero introvabile, oserei dire sconosciuta. Le signore del posto vi parlerebbero della deliziosa torta di riso (salata) genovese.

Se vi piace questo mio articolo fatemelo sapere con un commento e seguendomi su INSTAGRAM e sulla mia pagina FACEBOOK. Vi aspetto! 🙂

Torta Verde del Ponente Ligure
Torta Verde del Ponente Ligure

Torta Verde del Ponente Ligure: la ricetta


PREPARAZIONE: 30 min.  COTTURA: 40 min.  DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: basso.

INGREDIENTI PER LA SFOGLIA
200 g di farina 00
100 g di acqua tiepida
20 g di olio extravergine d’oliva (possibilmente ligure)
5 g di sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
500 g di zucchine trombette di Albenga
300 g di bietole
100 g di riso
1 cipolla media
2 uova
Qualche foglia di salvia
Qualche foglia di basilico
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
Noce moscata q.b.
Sale e pepe q.b.
Olio q.b.

Torta Verde del Ponente Ligure
Torta Verde del Ponente Ligure

Torta Verde del Ponente Ligure: PROCEDIMENTO

  1. Impastare a mano in una ciotola la farina con l’acqua tiepida, l’olio e un pizzico di sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Coprire con carta pellicola e lasciare riposare almeno 30 minuti in frigorifero.
  2. Mettete il riso a bollire in acqua leggermente salata, intanto pulite le verdure (bietole e zucchine).
  3. Scottate un paio di minuti le bietole (se le foglie sono troppo grandi eliminate la parte più dura e fibrosa della costa). Strizzate e tritate con una mezzaluna.
  4. Tritate la cipolla e fate imbiondire a fuoco basso in una capiente padella con un filo d’olio.
  5. Aggiungete le trombette tagliate a tocchetti poi le bietole e fate cuocere un paio di minuti. Aggiungete un bicchiere d’acqua tiepida e fate cuocere per 10 minuti. 
  6. Quando l’acqua si sarà asciugata e le verdure saranno diventate un pochino più morbide, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. 
  7. Tritate le foglioline di basilico e le foglie di salvia grossolanamente.
  8. Aggiungete alle verdure raffreddate due uova, il trito di erbe aromatiche e un pizzico di noce moscata grattugiata.
  9. Aggiungete il parmigiano grattugiato e il riso bollito già scolato e raffreddato.
  10. Amalgamate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo. Regolate di sale e pepe.
  11. Riprendete l’impasto e dividete in due parti (una un po’ più grande per la base). Con il mattarello stendete la sfoglia molto sottile. Ungete una teglia d’olio, stendete il primo strato di sfoglia e disponete sopra il ripieno. Chiudete con il secondo strato di pasta matta sigillando bene i bordi.
  12. Bucherellate con una forchetta e ungete con un filo d’olio. Infornate a caldo in forno statico a 180° per 40 minuti circa o fino a doratura. Una volta cotta spennellate di nuovo con l’olio, servite tiepida o fredda.

NOTE E CONSERVAZIONE

  • La Torta verde del Ponente Ligure si conserva in un contenitore ermetico in frigorifero per 2 giorni. Si può riscaldare in microonde.
  • Se non avete le zucchine trombette potete non metterle oppure usare una semplice zucchina.
  • Se preferite, anche se la vera ricetta non lo prevede, potete sostituire la bieta con gli spinaci.

SEGUIMI SUI SOCIAL

Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta! Seguitemi sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram. Vi aspetto! Daniele.

Torna alla home

Pubblicato da daniele, DaniCucina

DANICUCINA. Ricette semplici, gustose e leggere!

Una risposta a “Torta Verde del Ponente Ligure”

I commenti sono chiusi.