Crea sito

Ciambellone alla Ricotta con la regola del 3

Ciambellone alla Ricotta con la regola del 3

E’ estremamente semplice e veloce da realizzare.

Quando nel pomeriggio ti viene una voglia matta di qualcosa di dolce allora è il momento di mangiarsela, ma anche per inzupparla nel latte al mattino e in ogni momento dolce della giornata.

Io l’ho fatta ieri pomeriggio  e già in 2 ne abbiamo mangiata quasi la metà….
Allora seguite l’elenco degli ingredienti e saprete perché la chiamo con la regola del 3

CIAMBELLA1

Ingredienti

gr 300 farina

gr 300  ricotta

gr 300 zucchero

3 uova

3 cucchiai latte fresco intero

1 pizzico sale fino

1 bustina lievito in polvere per dolci.

Procedimento

In una ciotola aprire le uova, aggiungere lo zucchero, la ricotta, la farina, la bustina di lievito, il pizzico di sale fino, i 3 cucchiai di latte e con le fruste elettriche mescolare il tutto per 3 minuti. Imburrare uno stampo a ciambella, infarinarlo accuratamente e scrollare via, capovolgendolo, la farina di troppo.

Versare nello stampo il composto e metterlo in forno a 200° per 30 minuti.

Trascorso il tempo toglierlo dal forno, farlo raffreddare un po’ e quindi capovolgerlo nel piatto di portata. Spolverarlo con una bustina di zuCIAMBELLA 3cchero a velo.

 

 

 

 

 

CIAMBELLA 2

Pubblicato da Amato Anna

Blogger per passione. Pasticciona ma piena di buona volontà...

18 Risposte a “Ciambellone alla Ricotta con la regola del 3”

  1. Golosa! La farò sostituendo la ricotta con yogurt di soia, visto che per me i latticini sono vietati, sono sicura verrà buonissima 🙂

  2. adoro la ricotta ma non l’ho mai usata per fare un ciambellone…credo che ti ruberò la ricetta 😉
    Iniziativa ti presento il mio blog

  3. La regola del 3 già lo sapevo..io uso la regola del 4 🙂
    Il ciambellone con la ricotta è da provare sarà morbidissimo. A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.