Frittata con patate e carote – ricetta vegetariana

Frittata con patate e carote una ricetta vegetariana molto veloce e golosissima che piace tanto anche ai bambini.

La frittata con patate e carote può essere un modo anche per riciclare le patate e le verdure rimaste dal pranzo e che sono così poche che non bastano per tutti per la cena.

Una frittata golosa e facile da preparare, si può cuocere anche in forno se volete diminuire le calorie.

Amate le frittate come me? Ecco quì i link più amati e cliccati da voi sul mio blog: FRITTATA CON ZUCCA RICOTTA E SPECK – FRITTATA CON BROCCOLI E FORMAGGIO FETA – FRITTATA CON BIETOLE – RICETTA VEGETARIANA – FRITTATA CON LA RICOTTA – RICETTA TIPICA SICILIANA

Frittata con patate e carote – ricetta vegetariana golosa

Frittata con patate e carote

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova
  • 2 cucchiai di yogurt bianco al naturale (in sostizuzione 1 cucchiaio di latte)
  • 2 carote
  • 3 patate
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato

Preparazione della frittata con patate e carote:

  • Per preparare la frittata con patate e carote per prima cosa bisogna mondare le carote e le patate e bollirle per circa 20 -30 minuti in acqua bollente salata.
  • Scolate le patate e le carote e schiacciatele con lo schiacciapatate, tenetele da parte ad intiepidire.
  • In una ciotola capiente sbattete le uova con il sale, il pepe e l’aglio in polvere.
  • Aggiungete lo yogurt bianco magro e sbattete fino a fare diventare un composto soffice e schiumoso.
  • Aggiungete adesso il parmigiano grattugiato e le patate e carote schiacciate.
  • Girate bene il tutto per amalgamare tutti gli ingredienti.
  • In una padella antiaderente mettete un filo d’olio e scaldatelo, aggiungete adesso l’impasto ottenuto, fate cuocere a fuoco medio basso per circa 10 minuti o fino a quando sarà quasi cotta, adesso girate la frittata facendovi aiutare da un coperchio (fate questa operazione sopra il lavandino in modo da non fare pasticci), rimettete la frittata sul fuoco e fatela finire di cuocere per altri 7 minuti circa.
  • Servite la frittata calda o tiepida con una spolverata di prezzemolo fresci tritato finemente o in sostituzione di un erba aromatica che più preferite.

Consiglio: potete cuocere la frittata anche in forno a 180 gradi per circa 20 minuti o fino a quando sarà cotta dentro (fate la prova stecchino).

Buon martedì grasso e buona cena dalla vostra Lidia!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Vellutata di broccoli - ricetta vegan Successivo Torta vegan cacao e fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.