Crauti alla Norvegese o Surkål

I Crauti alla norvegese o Surkål sono veramente buoni per accompagnare selvaggina, polpette, carne d’agnello e non possono mai mancare soprattutto a natale.

Io ho conosciuto il gusto dei crauti in Norvegia e quando in Italia dicevo che mi piacevano tanto e aiutavano tanto nei sapori forti della carne o a dare un tocco in più alla carne i miei amici italiani mi guardavano e poi mi dicevano……ma daiiiii mi viene la pelle d’oca solo a pensarci…poi una volta ho comprato una scatola di crauti in Italia e lì ho capito a cosa si riferissero negli anni i miei amici….perchè le industrie per conservarle a lungo usano così tanto aceto che ti lascia senza fiato e nonostante li avessi messi sotto l’acqua corrente e li avessi strizzarli al più non posso l’aceto stava li… 😀

Comunque questa ricetta che vi propongo ha un pò d’aceto ma con lo zucchero, la dolcezza della mela e il profumo del cumino…credetemi sono veramente deliziosi..Un consiglio preparateli anche con il roast beef o prosciutti vari diventano così un antipasto veramente particolare!

Crauti alla Norvegese o Surkål

Crauti alla norvegese o surkål

Ingredienti: 

  • 750 g di cavolo
  • 2 mele
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di cumino
  • 2/1/2 dl di brodo di carne chiaro
  • 2 cucchiaini di aceto bianco
  • 2 cucchiaini di zucchero

Procedimento:

  • Prendete una pentola capiente a doppio fondo possibilmente.
  • Lavate il cavolo e tagliatelo a metà e poi tagliatelo traversalmente a fette non troppo spesse (circa 1 cm di spessore).
  • Sbucciate le mele e tagliatele le mele a fette molte sottili.
  • Mettete il cavolo, le mele, il sale, il cumino nella pentola e irrorateli con il brodo.
  • Mettete a cuocere per circa 45 minuti fino a quando il brodo si sia assorbito.
  • Controllate la cottura ed in fine aggiungete l’aceto e lo zucchero, mescolate bene prima di servirlo!

Mettete

Precedente Zucchine in umido in padella alla Siciliana o cucuzzata Successivo Roast beef o Roastbiff

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.