Panini all’olio (ricetta lievitata)

Oggi vi propongo dei panini all’olio morbidissimi e gustosi!

Panini all'olio

Grazie al mix tra farina tipo 0 e farina tipo 2, oltre che alla giusta lievitazione, il risultato finale è soffice e leggero, ma sostenuto al palato.

Il procedimento di preparazione, poi, è facilissimo e alla portata di tutti: se non avete l’impastatrice o il Bimby, potete anche realizzare questi panini a mano.

Quello che mi ha stupito di più, in ogni caso, è la durata: si conservano ottimi per due giorni, ma se volete realizzare una dose doppia, potete anche congelarli (sulla dose doppia, vi consiglio di lasciare un solo uovo nell’impasto).

Per la ricetta ringrazio il sito “I Pasticci dello Ziopiero“, anche se ho apportato qualche piccola modifica.

Vi ho incuriositi abbastanza? Seguitemi in cucina e prepariamo insieme questi panini all’olio!

Ingredienti per circa 12 panini di dimensioni medio-piccole:

  • 270 grammi di farina tipo 0 (io ho usato la farina tipo 0 del Frantoio Moro);
  • 130 grammi di farina tipo 2 (io ho usato la farina tipo 2 del Frantoio Moro);
  • 210 grammi di acqua tiepida;
  • 25 grammi di olio extravergine di oliva, più mezza tazzina per spennellare i panini;
  • un cucchiaino e mezzo di sale;
  • un cucchiaino di zucchero;
  • 28 grammi di lievito madre essiccato;
  • 1 uovo.

Se usate il metodo tradizionale, in una ciotola abbastanza capiente, disponete la farina a fontana e, al centro, mettete tutti gli altri ingredienti.

Impastate energicamente, quindi trasferite il composto su un piano da lavoro leggermente infarinato e proseguite la lavorazione per circa 10 minuti.

Se avete il Bimby, mettete nel boccale la farina, l’acqua, il lievito, l’olio, l’uovo, lo zucchero e il sale e impastate per 3 minuti a velocità Spiga.

Raccogliete l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola e fatelo lievitare per almeno due ore.

Trascorso questo tempo, l’impasto dovrà essere raddoppiato di volume.

Formate i panini e disponeteli su una placca ricoperta da carta forno, copriteli con un telo e fateli lievitare per altri 40 minuti.

Trascorso questo tempo, accendete il forno a 180 gradi in modalità ventilata.

Spennellate i vostri panini e cuoceteli nel forno caldo per circa 15 minuti.

Non li trovate bellissimi? Io vi assicuro che sono anche buonissimi!

panini all'olio

panini all'olio

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

Precedente Straccetti di pollo con zucchine novelle (ricetta secondo piatto) Successivo Quiche alle melanzane (ricetta piatto unico)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.