Crea sito

VELLUTATA DI PATATE

Vellutata di patate un primo piatto facilissimo da preparare, delicato ma buonissimo e perfetto per le giornate fredde come queste. Ultimamente fa davvero freddissimo a Genova e abbiamo tutti voglia di piatti che riscaldano il corpo ma anche il cuore e questa vellutata di patate è davvero l’ideale. Bb come peraltro tutti i bambini, non adora minestre e zuppe e nemmeno le vellutate ma adora le patate quindi ho pensato di provare a preparare la vellutata di patate sperando la mangiasse. Era decisamente scettica in un primo momento ma le ho consigliato di assaggiarla magari con qualche crostino dentro e l’ho convinta. A quel punto ho dovuto fermarla e limitarla perché stava per mangiare non solo il secondo ma anche il terzo piatto ed ecco che sono riuscita a farle mangiare una vellutata anche se lei mi dice sempre che non le vuole nemmeno vedere. A voi piace la vellutata di patate? Avete mai provato a prepararla magari con qualche crostino di pane passato in forno con olio, sale e origano? Provatela e vi assicuro che non ve ne pentirete! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

VELLUTATA DI PATATE
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Preparazione

  1. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti.

    Mettete in una casseruola due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale e un rametto di rosmarino ben legato con lo spago da cucina.

    Fate rosolare e scaldare per qualche minuto poi unite i cubetti di patate.

    Cuocete i cubetti di patate per 5 minuti circa poi unite tutta l’acqua e un cucchiaio di dado vegetale fatto in casa.

  2. Mescolate, abbassate il fuoco, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per circa 25 minuti.

    Quando le patate saranno completamente cotte togliete il rametto di rosmarino e togliete la pentola dal fuoco.

    Frullate con un frullatore ad immersione tutte le patate insieme al liquido di cottura fino ad ottenere una crema omogenea.

    Versate la vellutata di patate nei piatti o in una zuppiera e terminate con un giro di olio extravergine di oliva e se volete un pochino di pepe macinato.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare il soffritto anche con una cipolla o uno scalogno al posto dello spicchio di aglio.

    Ricordate di legare il rosmarino altrimenti si perderà in cottura all’interno della vellutata.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la VELLUTATA DI CARCIOFI oppure la VELLUTATA DI FUNGHI o la VELLUTATA DI ZUCCA.

Conservazione

La vellutata di patate si conserva in frigo per due giorni. Meglio non congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.