Crea sito

MESCIUA

Mesciua la zuppa di La Spezia famosissima però in tutta la Liguria. La mesciua è una minestra di orzo, farro e fagioli facilissima da preparare, gustosa, saporita e soprattutto molto economica. Ovviamente avendo orzo, farro e fagioli potete fare la versione classica con tutti ingredienti secchi facendoli ammollare poi in acqua per un’intera notte, oppure potete utilizzare ingredienti già precotti e pronti all’uso e allora diventerà una ricetta davvero super sprint ma comunque buonissima. E voi conoscete la mesciua? Se non ne avete mai sentito parlare ma vi ho incuriositi un pochino, se non altro per il nome particolare, dovete assolutamente provarla. Anzi a proposito, sapete perché si chiama così? Dal verbo “mescolare” perché le mogli dei marinai e dei portuali raccoglievano le granaglie trovate sulla banchina cadute mentre si scaricavano le navi, le mettevano insieme e creavano questa minestra buonissima e ovviamente molto economica. Vabbè ora bando alle ciancie…andiamo a scrivere tutti gli ingredienti e il procedimento per preparare la mesciua. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

MESCIUA
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Ceci
  • 300 g Fagioli cannellini
  • 100 g Farro
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Mettete i ceci secchi, fagioli secchi e il farro in una bacinella piena di acqua fredda con il bicarbonato e lasciateli in ammollo per 12 ore circa (io di solito li lascio in ammollo una notte intera).

  2. Quando saranno trascorse le 12 ore togliete l’acqua da ceci, fagioli e farro, sciacquateli bene e metteteli in una pentola coperti di acqua fredda e un pizzico di sale, portate a bollore e fate sobbollire (bollire a fuoco lento) per circa 2 ore.

  3. A questo punto la mesciua è già pronta, regolate leggermente di sale e conditela calda con olio extravergine di oliva e una spolverata di pepe macinato.

  4. VERSIONE VELOCE CON LEGUMI PRECOTTI

  5. Potete ovviamente fare la stessa ricetta anche con i legumi precotti che trovate confezionati al supermercato.

  6. Scolate i ceci e i fagioli dalla loro acqua e sciacquateli sotto all’acqua corrente del rubinetto.

  7. Fate bollire una pentola di acqua (circa 1 litro e mezzo) con un pizzico di sale e, quando bollirà, mettete a cuocere il farro.

  8. Fate cuocere il farro per circa 10 minuti poi unite i fagioli e i ceci, girate delicatamente per un paio di minuti, aggiustate di sale, spegnete il fuoco e servite la mesciua velocissima con olio extravergine di oliva e pepe macinato.

  9. VARIANTI E CONSIGLI

  10. I fagioli hanno tempi di cottura meno lunghi di ceci e farro quindi se volete potete farli cuocere a parte per circa 1 ora e mezza e non rischierete che si sfaldino in cottura.

  11. Non servono altri grassi per questa minestra se non l’olio extravergine di oliva a fine cottura e a freddo.

  12. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il MINESTRONE GENOVESE o anche la PASTA E FAGIOLI oppure la MINESTRA DI CECI.

Conservazione

La mesciua si conserva in frigo per tre giorni. Non potete congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.