Crea sito

CROSTATA CIAMBELLA

Crostata ciambella un modo diverso per mangiare la crostata, un dolce semplicissimo che ricorda la cucina della nonna ma con quel tocco in più un po’ originale che non guasta mai. A dire il vero mi piacerebbe dirvi che l’ho pensata e ideata apposta e che ci ho pensato tantissimo prima di immaginarmi questa ricetta ma purtroppo devo confessarvi che è venuta fuori per molto meno. Era domenica, Simo mi chiede se posso fargli la crostata (e sa quanto odio cucinare la domenica) allora inizio a preparare la pasta frolla per crostate e mentre tiro fuori la marmellata mi rendo conto che tutte le teglie che ho sono in lavastoviglie tranne una che ha già dentro una torta ancora da fotografare….panico! Ok l’unica teglia libera era quella da ciambellone e mi sono arrangiata….di nuovo! Vi piace l’idea? A me devo essere onesta è piaciuta tantissimo!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CROSTATA CIAMBELLA
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:6/8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina 00
  • 150 g Burro
  • 90 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico Sale
  • 200 g Marmellata o Confettura

Preparazione

  1. Mettete il burro freddissimo insieme allo zucchero, al sale e alla farina in una ciotola grande e lavorateli velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto molto sbricioloso.

    Unite l’uovo intero e impastate sempre velocemente amalgamando tutto il composto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno in modo che non si appiccichino e fate uno strato di poco meno di un centimetro.

    Prendete uno stampo da ciambellone ben imburrato o con lo STACCANTE PER TORTIERE e mettete sopra la pasta frolla tagliando il buco centrale.

  2. Posizionate bene la pasta frolla nello stampo da ciambellone e create anche il bordo se per caso la pasta frolla si è un po’ rotta. Potete fare tante toppe non succederà niente.

    Tagliate il bordo in modo che sia alto uguale su tutto il perimetro.

    Bucherellate la base del ciambellone.

    Mettete la marmellata (io ho usato la confettura di albicocche) e livellatela bene.

    Create tanti rotolini sottili per fare le strisce della crostata e iniziate mettendole ben distanziate verso il centro, poi fate la stessa cosa con le altre incrociandole sopra.

    Guardate la foto per capire meglio come fare perché a parole è difficile spiegarlo.

  3. Quando avrete creato tutte le strisce tagliate i pezzi in eccesso, fate un rotolo su tutto il perimetro e decorate i bordi con i rebbi di una forchetta.

    Cuocete la crostata ciambella in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti circa fino a quando la frolla sarà cotta e dorata.

    Sfornate la crostata ciambella e fatela raffreddare totalmente prima di sformarla.

    Se vi è piaciuta questa ricetta potete guardare anche tutte le mie RICETTE PER PASTA FROLLA oppure anche la CROSTATA RICOTTA E MARMELLATA o come CUOCERE LE CROSTATE IN BIANCO o anche la PASTA FROLLA SALATA oppure le RICETTE PER CROSTATE.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Potete usare anche burro a temperatura ambiente.

    Potete usare zucchero a velo.

    Potete usare qualsiasi tipo di marmellata o confettura.

    Non sformate la crostata ciambella prima che sia totalmente raffreddata.

    Potete aggiungere scorza di limone o arancia grattugiata.

    Imburrate benissimo lo stampo da ciambellone se non volete si attacchi.

Conservazione

La crostata ciambella si conserva per 3 o 4 giorni a temperatura ambiente.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.