Crea sito

CARCIOFI ALLA ROMANA

Carciofi alla romana un contorno buonissimo ma anche un secondo vegetariano o vegano favoloso e che rende i carciofi davvero buonissimi. Ovviamente i carciofi alla romana sono migliori con i carciofi mammole ovvero quelli senza le spine ma se non li trovate dal fruttivendolo potete tranquillamente utilizzare quelli con le spine, qui a Genova per esempio le mammole sono molto difficili da trovare. I carciofi alla romana sono una preparazione davvero semplicissima e i carciofi rimangono molto gustosi, saporiti e morbidissimi vi basterà pulirli bene e togliere le foglie esterne più dure per cucinare i miei carciofi alla romana. Avete la menta? O come dicono i romani “mentuccia”? Allora inizio subito a scrivervi tutti gli ingredienti e il procedimento per preparare insieme i carciofi alla romana voi mi raccomando, se li farete fatemi sapere se vi sono piaciuti! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CARCIOFI ALLA ROMANA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 4carciofi
  • 1 spicchioaglio
  • menta fresca
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. CARCIOFI ALLA ROMANA

    Pulite i carciofi.

    Togliete il gambo ai carciofi ma lasciandone un pezzetto che andrete a pulire togliendo la parte dura con un coltello.

    Togliete tutte le foglie esterne più dure e lasciate solo le interne più morbide.

    Tagliate la parte finale dei carciofi (le punte).

    Con le mani aprite leggermente il centro di ogni carciofo e togliete l’eventuale barbetta interna con un coltellino o con un cucchiaino.

    Tritate finemente la menta e l’aglio sbucciato, tagliato a metà e privato dell’anima centrale.

    Unite un pizzico di sale e pepe e mischiate con le mani.

    Mettete tutto il trito di erbe e aglio all’interno dei carciofi e anche sull’esterno.

    Mettete tutti i carciofi capovolti in una pentola.

    Aggiungete 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e poi coprite con acqua fredda fino ad arrivare a circa metà dei carciofi.

    Chiudete con il coperchio e fate cuocere i carciofi alla romana per circa 30 minuti a fuoco medio basso.

    Togliete il coperchio e verificate la cottura dei carciofi poi spegnete il fuoco e servite i carciofi alla romana caldi, tiepidi o anche freddi.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete usare sia i carciofi con le spine che i carciofi mammole (quelli senza le spine).

    Non buttate il gambo e le foglie esterne dei carciofi ma utilizzateli per tisane e decotti.

    Se non trovate la menta potete usare il prezzemolo.

    Potete non mettere il pepe se non vi piace.

    Non utilizzate una pentola troppo grande, i carciofi devono stare abbastanza vicini.

    Se vi è piaciuta la ricetta per i carciofi alla romana forse potrebbero interessarvi anche i CARCIOFI ALLA SICILIANA o anche i CARCIOFI ARROSTO oppure i CARCIOFI IN PADELLA o anche i CARCIOFI AL FORNO.

Conservazione

I carciofi alla romana si conservano in frigo per due giorni. Potete eventualmente congelarli.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.