Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli

Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli, un secondo di carne molto facile da preparare, la salsa con pomodoro e piselli diventa cremosa in cottura avvolgendo con sapore la carne, è  ideale per una formidabile “scarpetta”.

Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli   Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per : Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli

  • 4 ossibuchi di tacchino

  • 150 g. di piselli surgelati o cotti a vapore

  • 100 g. di polpa di pomodoro a pezzettoni

  • 100 g. di verdure da soffritto (sedano carote e cipolle) tritate

  • poca farina

  • 5 cucchiai di olio extravergine

  • 200 ml. di brodo di carne o vegetale

  • sale e pepe

Procedimento

Con un coltellino affilato togliere la pelle agli ossibuchi e infarinarli leggermente. In una padella capiente mettere 4 cucchiai di olio e soffriggere le verdure tritate, aggiungere gli ossibuchi e rosolarli, girandoli da entrambi i lati, unire i piselli e lasciare insaporire.

Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli   Blog Profumi Sapori & FantasiaDopo qualche minuto versare la polpa di pomodoro, salare e pepare e per ultimo il brodo caldo, chiudere col coperchio e lasciare cuocere per 1 ora abbondante, girando di tanto in tanto la carne.

A cottura, togliere il coperchio e lasciare restringere la salsa a fuoco vivace.

Servirli ben caldi.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

 

 

Print Friendly
Altre ricette che ti possono interessare..

10 thoughts on “Ossibuchi di tacchino con pomodoro e piselli

    • Tutto aumenta in modo pauroso..io compro nelle offerte speciali e ti ditò che i tagli di tacchino, cosce anche ecc..offrono mille modi succolenti da cucinarle….a poca spesa…conta anche questo no????

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>