Benvenuto nel mio blog!

Print Friendly

Ciao e benvenuto navigatore in cerca di ricette! Ringrazio la brezza virtuale che ti ha sospinto fino a farti approdare sulle sponde del mio blog! Qui troverai piatti preparati esclusivamente dalle mani di Manu (che poi sarei io!) e dalla passione che le muove. Ti assicuro che non pubblicherò i miei “esperimenti scientifici” mal riusciti, ma solo ricette collaudate che a tavola hanno riscosso successo! Nessuna delle foto che vedi è stata presa in prestito da altri, ma sono state scattate tutte rigorosamente da me!! Ti auguro di trovare qualche idea da proporre sulla tua tavola, e se volessi esprimere commenti e suggerimenti sarei ben felice di leggerli! Ma ora basta con le chiacchiere…è ora di spadellare!!

CHI SONO?

Mi chiamo Emanuela (per gli amici Manu, ma penso che lo avrete già dedotto dal titolo…) e ho 33 34 anni (uh, come passa il tempo! E’ già trascorso un anno da quando ho aperto il blog!). Vivo nella maremma laziale e i miei piatti sono il risultato di una passione che ho voluto e voglio continuare a condividere con gli altri, pur non essendo né cuoca né tantomeno chef!! Adoro gli animali, la natura e le tradizioni perché ritengo che senza un passato non possa esserci un futuro. Per questo motivo ho una grande rispetto per la nostra storia culinaria che mi fa piacere condividere con voi attraverso ricette che rievocano quegli antichi sapori.  In questo mio piccolo “diario di cucina” troverete anche una pagina dedicata alle ricette che ho scoperto viaggiando (paese che vai…ricette che trovi), che include però solo ed esclusivamente i piatti autoctoni assaggiati nel suo posto d’origine.

25 thoughts on “Benvenuto nel mio blog!

  1. Salve! Non sapevo che avevo una gemella italiana in cucina io che sono di origine canadese. Le tue ricette sono molto simili alle mie ma con un tocco in più di tecnica e di “rifinitura”. Anche io uso pochi ma buoni ingredienti sopratutto stagionali – sono fortunata di vivere in Toscana ed avere il mio proprio “ortino”. Espero leggere più cose di te per alimentare la mia creatività! In boca lupo per le tue participazioni ai concorsi.

  2. Ciao! Che bel blog! Ma come faccio a seguirti, tipo ricevere neewsletter con le tue ricette o seguirti su Facebook? 🙂 grazie!

    • Ciao Alessandra, grazie mille! Per ricevere la newsletter devi inserire la tua email nel box che trovi nella colonna laterale destra (circa a metà dello schermo). Una volta fatto, ti arriverà una mail in cui ti si chiederà di confermare l’iscrizione cliccando sul link che troverai all’interno. In questo modo ogni volta che pubblicherò una ricetta, questa ti arriverà comodamente per email corredata dalla foto. Per quanto riguarda facebook non ho ancora una pagina… mille grazie per essere passata!! A presto, Manu

  3. Cioa Manu,anche io come te sono appassionata di dolci e cucina ma,avendo poco tempo,preferisco copiare le tue ricette che sono fantastiche!continua così!

    • Hihihihih, ma grazie! Che parole gentili! Sono sicuramente l’incentivo più forte per continuare in questa avventura e migliorare sempre di più…ché non si smette mai di imparare! Grazie mille del pensiero, ciao Sandra!

  4. Ciao Manu, il tuo blog mi piace davvero molto ed è per questo che ti ho riservato una sorpresina…. se hai voglia fai un giro da me per vederla, ma solo se ne hai voglia! 🙂

    • Grazie dei complimenti! Sì, certo! Ci sono ricette che non prevedono l’uso di latte e derivati. Non ho previsto ancora una sezione specifica ma le puoi trovare in ogni categoria. Se cerchi qualcosa di specifico chiedi pure, sarò felice di poterti aiutare 🙂 Ciao, buon fine settimana!

  5. Ciao! Ho appena scoperto il tuo Blog e……. lo trovo davvero strepitoso!
    Complimenti e grazie per tutte le belle e sicuramente buonissime ricette che hai pubblicato!
    a presto! 🙂

    • Ma grazie mille! Superfluo dire quanto mi facciano piacere le tue parole! Continuerò a impegnarmi, promesso! Se ne provi qualcuna e hai voglia di commentarla, vieni pure a lasciare la tua “testimonianza” (positiva o negativa, c’è sempre molto da imparare!). Ciao! 🙂

  6. Buongiorno,passando per caso dal tuo blog,(per il quale ti faccio i miei complimenti) e leggendo la ricetta del maiale con cipolle di tropea ho trovato esagerato il tempo di cottura… Possibile che per cuocere il maiale ci voglia 75 minuti ? Scusa per la mia domanda ma lo trovo eccessivo..un saluto ciao

    • Ciao Rosy, bè è uno stufato e come tale ha bisogno di una lunga cottura a fuoco lento. Naturalmente il tempo varia al variare della grandezza dei bocconi di carne e dall’intensità della fiamma. Io non amo tagliare la carne a pezzi piccoli (che poi in cottura si restringono ancora di più) e mi piace la cottura a fuoco lentissimo perché la carne diventa “un buro”! 😉 Scherzi a parte, grazie per i complimenti e per il commento. Spero di esserti stata preziosa 🙂 Ciao e torna a trovarmi!

    • Usa la farina 0 Antonella. La manitoba è una farina forte ad alto contenuto di glutine, si usa in genere per gli impasti a lunga lievitazione (pane, pizza ecc.). Se la vuoi evitare usa la 0 come di consueto. Ciao 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.