Crea sito

Risotto alla lavanda e rosmarino

Risotto alla lavandaUno dei fiori simbolo dell’estate è la lavanda e oggi ho pensato di usarla per preparare un risotto profumatissimo! Il risotto alla lavanda e rosmarino è allo stesso tempo delicato e gustoso, ma state attenti a non esagerare con la quantità di foglie di lavanda: il loro gusto è davvero molto intenso!

Ingredienti per un risotto alla lavanda e rosmarino per 4 persone:

  • 350 gr. di riso carnaroli
  • una noce di burro
  • 1 scalogno
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 rametto di rosmarino
  • 8 foglie di lavanda
  • 4 spighe fiorite di lavanda
  • brodo vegetale q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato fresco q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato

Lavate le spighe di lavanda con molto delicatezza, asciugatele e togliete i fiorellini.

Lavate e asciugate il rametto di rosmarino e le foglie di lavanda. Sbucciate lo scalogno e tritatelo insieme agli aghi di rosmarino e le foglie di lavanda. Sciogliete una noce di burro in una casseruola e soffriggete il trito per un paio di minuti. Aggiungete il riso e tostatelo brevemente. Sfumate con il vino bianco.

Aggiungete un po’ di brodo caldo e mescolate il riso. Man mano che il risotto si asciughi aggiungete altro brodo e continuate a mescolare. Assaggiate il risotto, aggiustate di sale e quando è quasi pronto, dopo 15-18 minuti circa, spegnete il fuoco e aggiungete quasi tutti i fiori di lavanda, a piacere un’altra piccola noce di burro e due cucchiai di formaggio grattugiato. Mescolate il risotto e lasciatelo riposare per due minuti a casseruola coperta.

Servite il risotto alla lavanda e rosmarino nei piatti e aggiungete a piacere una bella spolverata di pepe. Decorate con qualche fiorellino tenuto da parte.

Buon appetito! Eet smakelijk!

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, ne La cucina di Hanneke, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

 

4 comments on Risotto alla lavanda e rosmarino

    • lacucinadihanneke
      lacucinadihanneke
      giugno 26, 2014 at 11:40 am (3 anni ago)

      Grazie Simone, fammi sapere!
      A presto e buona giornata, Hanneke

      Rispondi
  1. Erica Di Paolo
    giugno 27, 2014 at 11:24 am (3 anni ago)

    Che meraviglia! Delicatissimo e molto raffinato. Viene voglia di assaggiarlo solo alla vista ^_^

    Rispondi
    • lacucinadihanneke
      lacucinadihanneke
      giugno 28, 2014 at 9:06 am (3 anni ago)

      Grazie Erica, fammi sapere se ti è piaciuto! 🙂
      A presto, Hanneke

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *