La quiche di verdure e provola è un’appetitosa torta salata a base di pasta sfoglia ripiena. E’ una vera squisitezza che potremo preparare in occasioni di feste, cene o scampagnate. E’ molto facile e dà la possibilità, inoltre, di proporre o smaltire verdure e formaggi avanzati in modo gustoso.

Ingredienti per una teglia da 30 cm di diametro

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

2 peperoni grigliati e spellati

1 melanzana grigliata

150 gr. di piselli freschi

sale fino q.b.

1 uovo intero

1/2 bicchiere di latte

250 gr. di provola affumicata tagliata a scaglie

Grigliamo i peperoni e spelliamoli; dopodiché ricavamone delle listarelle.

Tagliamo a fette sottili la melanzana e grigliamola. Sia i peperoni che le melanzane non vanno condite.

I piselli vanno messi a crudo nella torta salata. Se usiamo quelli surgelati aspettiamo che si scongelino prima di usarli.

Riduciamo la provola in scaglie grossolane facendola passare attraverso i fori più larghi di una grattugia.

In una ciotola sbattiamo insieme l’uovo intero con il latte e il sale.

Accendiamo il forno a 200*.

Srotoliamo la pasta sfoglia e appoggiamola nella teglia direttamente col il suo foglio di carta forno. Farciamola alternando strati di filetti di peperoni, uno di provola, uno di melanzane, un po’ di piselli e cosi via fino a terminare il ripieno. Completiamo la nostra quiche versando il battuto di uova e latte. Fra uno strato e l’altro di verdure possiamo aggiungere un pizzico di sale per evitare che possa risultare troppo sciapita.

Inforniamo la torta salata a metà altezza per circa 25/30 minuti. Lasciamola intiepidire o raffreddare, a seconda dei gusti o necessità, prima di gustarla.