I garganelli con zucchine e salmone affumicato sono un primo molto saporito, leggero e adatto in tutte le occasioni. E’ facile, veloce e si prepara al momento e per questo é ideale per cene e ospiti improvvisi. E’ un piatto che si presenta molto bene e possiamo proporlo anche in un pranzo importante, romantico o chic.

Ingredienti per 4

250 gr. di garganelli all’uovo

1 zucchina

60 gr. di ricotta vaccina

100 gr. di salmone affumicato

olio extravergine q.b.

sale fino q.b.

1/2 cipolla novella

2 cucchiai di vino bianco secco

Laviamo e tagliamo a cubetti molto piccoli la zucchina e nel frattempo mettiamo a bollire l’acqua per i garganelli.

Mettiamo a rosolare, a fiamma dolce, in 2 cucchiai di olio extravergine, la cipolla novella affettata molto sottilmente.

Quando sarà diventata trasparente uniamo i cubetti di zucchina e, a fiamma vivace, lasciamoli rosolare fino a quando non cominceranno a diventare morbidi (5/6 minuti circa), mescolando continuamente.

A questo punto uniamo il vino, lasciamo sfumare la parte alcolica, saliamo e aggiungiamo infine il salmone spezzettato. Mescoliamo e lasciamo cuocere per circa 1 minuto, mescolando spesso. Spegniamo e teniamo in caldo.

Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore caliamo i garganelli, mescoliamo, lasciamo riprendere il bollore e saliamo.

Cuociamo la pasta al dente (secondo i tempi indicati sulla confezione).

Nel frattempo aggiungiamo la ricotta al sugo di zucchine e salmone, stemperiamola con 2/3 cucchiai di acqua di cottura della pasta e mescoliamo per creare un condimento cremoso.

Scoliamo la pasta, uniamola al condimento e mantechiamola per bene per distribuire in modo uniforme gli ingredienti. Serviamo subito.

Se il condimento é stato preparato in precedenza riscaldiamolo a fiamma dolce, coperto, e quando sarà ben caldo uniremo la ricotta e per ultima la pasta. Teniamo da parte una tazzina di acqua di cottura della pasta nel caso in cui il sugo non fosse sufficiente.