Ragù alla bolognese ricetta classica

Il ragù alla bolognese ricetta classica della cucina italiana richiede un tempo di preparazione e cottura che non si può definire breve ma la sua bontà è superlativa. Ideale per lasagne e tutti i tipi di pasta al forno è delizioso anche semplicemente per condire qualunque tipo di pasta come gnocchi, tagliatelle, pasta di semola di grano duro e paste ripiene. Poiché trovarlo pronto nel congelatore di casa è molto piacevole io sono solita prepararne una quantità abbondante per poi congelarne due o tre porzioni. Secondo la mia opinione il mio ragù congelato si mantiene bene per un mese. Nella stagione estiva mi piace adoperare il pomodoro fresco di qualunque tipo, durante il resto dell’anno preferisco adoperare la passata di pomodoro. Per preparare questo ragù ho un fedele alleato in cucina (scopri la mia recensione sul tritacarne elettrico Moulinex ME2071) che mi passa il pomodoro poi cambiando un pezzo mi taglia il sedano, la carota e la cipolla e mi macina la carne che acquisto in pezzi.

Ragù alla bolognese ricetta classica
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il ragù alla bolognese ricetta classica

  • 250maiale (polpa magra)
  • 800 q.b.vitellone (polpa magra oppure spezzatino magro)
  • 100 gpancetta fresca
  • 200 gcarota
  • 200 gsedano
  • 100 gcipolla rossa di Tropea
  • 40 golio extravergine d’oliva
  • 1.200 gpomodori, maturi, freschi (di qualunque tipo oppure 800 g. di passata)
  • q.b.sale fino
  • 100 mlvino bianco secco
  • 100 mllatte

Strumenti

  • Tritacarne multifunzione con passa pomodoro e taglia verdure
  • Pentola

Preparazione del ragù alla bolognese ricetta classica

  1. Preparare gli accessori del tritacarne, servirà il passa pomodoro, il tritaverdure e il tritacarne. Lavare e passare il pomodoro con il passa pomodoro e mettere da parte.

  2. Pulire e lavare il sedano, le carote e le cipolle. Mettere le verdure nell’affetta verdure a bastoncini in modo da ridurle a cubetti piccoli.

  3. Preparazione del ragù alla bolognese ricetta classica

    Passare la carne dopo averla fatta a pezzi al tritacarne separatamente: prima la pancetta e poi la polpa di maiale ed infine il vitellone e mantenerle separate.

  4. Mettere in una pentola capiente, possibilmente con doppio fondo, le verdure tritate, l’olio e la pancetta tritata, salare un pochino e fare appassire il tutto a fuoco moderato girando ogni tanto per tre o quattro minuti, aggiungere la polpa macinata di maiale, mescolare e dopo qualche minuto anche la polpa di vitellone girando bene il tutto in modo che non ci siano grandi grumi. Aggiustare di sale. Lasciare cuocere a fuoco moderato e quando è rimasto poco liquido ma non completamente asciutto aggiungere il vino e lasciare evaporare sempre a pentola scoperta. Quando il liquido sul fondo è quasi completamente asciugato aggiungere la passata di pomodoro, lasciare cuocere a fuoco moderato per un’ora e mezza con la pentola coperta ma con un piccolo sfiato. Se necessario aggiungere qualche mestolo di brodo vegetale oppure semplicemente di acqua. Girare ogni tanto e a metà cottura aggiustare di sale. Aggiungere il latte, continuare la cottura fino a raggiungere la densità desiderata (circa 30 minuti).

  5. Ragù alla bolognese ricetta classica

    Se si desidera congelarne una parte una volta freddo riporre il ragù in contenitori chiudere e metterli in frigo per un paio di ore e poi passarli nel congelatore… la prossima volta… nessuna fatica!!!!

Note

Nel blog puoi leggere altre ricette caratteristiche di sughi salse e condimenti come il ragù o sugo di anatra ideale per condire pappardelle maltagliati e tagliatelle, il pesto di rucola e noci una salsa per condire la pasta ma non solo, la salsa tonnata è a base di tonno e maionese ideale per carni bollite, il pesto di asparagi formaggio e pinoli un ottimo condimento per tutti  tipi di pasta, il ragù di ceci per condire la pasta, il ragù di seppia e piselli sano e saporito ideale nella cucina di tutti i giorni, e altre ancora.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook, Pinterest, Twitter, Instagram.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.