Cotolette di carciofi, ricetta sfiziosa

Le cotolette di carciofi sono una vera delizia per chi, come me, è un amante di questi ortaggi generosi che si prestano ad un’infinità di preparazioni, una più gustosa dell’altra. Tagliati a fettine, coperti da una croccante panatura e poi fritti (o in alternativa cotti al forno) diventano un piacevole secondo piatto vegetariano, o uno sfizioso contorno.  

cotolette di carciofi

Cotolette di carciofi

Ingredienti per due persone

  • carciofi, 3
  • un uovo grande 
  • farina, q.b. 
  • pangrattato q.b.
  • sale e pepe q.b.  
  • pecorino o parmigiano grattugiato, un cucchiaino (facoltativo)
  • un limone
  • olio per friggere q.b.

Le quantità necessaria di pangrattato e farina dipendono dalla grandezza dei carciofi

Preparazione

Pulire i carciofi: tagliar via la parte superiore di ogni carciofo e tutte le foglie esterne più coriacee, quindi accorciare i gambi e affettarli nel senso della lunghezza. Immergerli, via via che vengono tagliati, in una ciotola d’acqua acidulata con succo di limone, per impedire che anneriscano.

Una volta puliti, sgocciolare bene i carciofi dalla loro acqua e passarli prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto in una ciotola con un pizzico di sale, e infine nel pangrattato, a cui si sarà aggiunto, se piace, il formaggio grattugiato e una generosa macinata di pepe nero.

Pressare bene i carciofi nel pangrattato per far sì che aderisca bene e dappertutto.

Friggere in olio ben caldo le cotolette di carciofi, rigirarle a meta cottura e adagiarle via via su carta da cucina per asciugare l’olio in eccesso.

Le nostre cotolette di carciofi sono pronte da portare in tavola.

Note

  1. Per la cottura al forno:  prima di passare le fettine di carciofi nelle diverse fasi di panatura vanno tuffate per pochi minuti (circa 10) in acqua bollente, lasciate raffreddare dopo averle scolate e solo a questo punto passarle nella farina, uovo e pangrattato. Poi vanno messe nel forno già caldo su un teglia coperta da carta forno fino a quando non avranno acquistato una colore dorato.
  2. Nel caso di carciofi particolarmente grossi: in questo caso consiglio, anche per la ricetta riportata sopra, questa rapida e preventiva bollitura .

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter e Pinterest!

Precedente Pasta cca nocca, ricetta catanese Successivo Strudel agli asparagi, ricetta facile

2 commenti su “Cotolette di carciofi, ricetta sfiziosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.