Raclette (Svizzera)

La Raclette svizzera non è una vera e propria ricetta, bensì la procedura di cottura dell’omonimo formaggio.

Il formaggio Raclette è tipico del Canton Vallese, preparato con latte di vaccino a pasta salata e fatto stagionare per circa 2-3 mesi, può essere sia affumicato che aromatizzato al pepe nero, alle erbe aromatiche oppure al vino bianco.

É un formaggio a pasta semidura, di latte crudo, che ha ricevuto il marchio DOP nel 2007.

In passato non mancava mai durante i lunghi periodi di transumanza.

Il termine deriva dalla parola francese “racler”, che significa “raschiare”, “scrostare”, “grattare”, proprio come avviene al formaggio dopo essere stato scaldato.

La preparazione prevede di tagliare prima a metà la forma formaggio per poi scaldarla poi sul fuoco (almeno 200 gr a testa), un tempo accanto al camino, oggi il formaggio viene scaldato in un grill elettrico a basso voltaggio, tramite dei padellini che vengono riempiti con la Raclette e gli altri ingredienti.

Quando il formaggio inizierà a sciogliersi verrà “raschiato” con un coltello direttamente all’interno del piatto da portata e servito come da tradizione con patate al cartoccio o al forno, cipolline, affettati e cetriolini sottaceto.

Preparazione molto amata dagli Svizzeri, non può mai macare sulle tavole natalizie.

  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaSvizzera
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

500 g raclette (o altro formaggio)
5 patate

Accompagnamenti vari: salumi, cipolline, sottaceti, pane.

Strumenti

Passaggi

Fare fondere la forma di formaggio attraverso la grigli appostito, oppure accanto al camino, o sopra una griglia, o qualche minuto in forno.

Posizionare la forma al centro del tavolo accanto alle patate cotte al forno o bollite e agli accompagnamenti scelti.

Formaggio adatto tipo Raclette:

Oltre al Raclette du Valais DOP e ai formaggi Raclette Suisse® (formaggi da raclette provenienti da tutta la Svizzera, di latte pastorizzato ma anche di latte crudo, prodotti in diverse regioni dell’arco alpino, quali Friburgo, Berna o la Svizzera centrale), molti altri formaggi svizzeri sono adatti per preparare la raclette.

L’importante è che fondano bene (vedi QUI) che sia sull’apposito grill o sopra una piastra o accanto al camino.

Seguimi sui social @viaggiandomangianod80 su Facebook e Instagram

e @selene980 su Pinterest

e se rifai una delle mie ricette ricorda di taggarmi e di usare gli ashtag

#viaggiandomangiando #iocucinocongiallo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *