Zucchine trifolate

Le Zucchine trifolate sono un  contorno facilissimo e veloce da preparare, ottime per accompagnare qualsiasi tipo di secondo piatto come carne e pesce, ottime anche per condire la pasta o su una focaccia, si preparano in poco tempo e necessitano di pochissimi ingredienti, dieci minuti di tempo e sono pronte, Il gusto delicato e dolce delle zucchine permette a questo piatto di abbinarlo a qualsiasi cosa.
Prepararle è molto facile,può essere un contorno dell’ultimo minuto, io a volte ad esempio non so mai che contorno preparare, le mie bambine non amano molto le zucchine e devo trovare un modo per fargliele mangiare, ed in questo modo veloce ed appetitoso sembra le abbiano gradite anche loro, se poi per affettarle utilizzate la mandolina come ho fatto io, cuociono in 10 minuti, allora vi ho convinte vero? Forza seguitemi per la velocissima ricetta delle Zucchine trifolate!

Seguimi anche sulla mia pagina di  FACEBOOK e non perderai nessuna delle mie ricette

Ingredienti

per 4 persone

500 grammi di zucchine (io ho usato le romanesche ma vanno bene anche quelle normali )
uno spicchio d’aglio o se preferite va bene anche lo scalogno
sale
olio extra vergine di oliva
prezzemolo fresco

1200

 

Zucchine trifolate

Procedimento

Lavare ed asciugare le zucchine con un panno pulito , tagliarle a fettine molto sottili, potete utilizzare la mandolina se l’avete, oppure anche con un coltello verranno benissimo.
Mettere in una padella l’olio con lo spicchio d’aglio, quando l’aglio sarà dorato aggiungere le zucchine ed un pizzico di sale.
Farle spadellare per pochi minuti a fiamma vivace mescolarle ed aggiungere il prezzemolo tritato.
Le Zucchine trifolate sono pronte per essere gustate ,buone come contorno velocissimo, ottime per condire riso, pasta, e pizza, ideali come antipasto magari in dei cestini di pasta brisè, insomma con poco si mangia bene e sono anche con poche calorie, parola della vostra Vale!

Zucchine trifolate ricetta

Precedente Biscotti al limone senza burro Successivo Crostata alla crema catalana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.