Crea sito

Polenta al pomodoro gratinata

Polenta al pomodoro gratinata, che sia preparata apposta o rimasta del giorno precedente, il risultato non cambia. La polenta è sempre ben gradita oltre ad essere un alimento facile da preparare. Alimento base dell’alimentazione della cucina povera e delle zone molto fredde come in zone alpine dove a tutt’oggi ancora molto usata. Il cereale base è il mais, ma non dobbiamo dimenticare che un tempo era anche usata la farina di grano saraceno, il farro ma anche di farina di segale. Conosciuta in tutto il mondo, i Greci ad esempio usavano l’orzo per preparare questa polenta. In Italia invece nelle zone alpine prima della farina di mais, si usava la farina di castagne molto più sostansiosa. Oggi esistono in commercio farine di polenta precotte che in meno di dieci minuti sono pronte ed evitano lunghe preparazioni.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
262,08 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 262,08 (Kcal)
  • Carboidrati 42,57 (g) di cui Zuccheri 0,76 (g)
  • Proteine 8,23 (g)
  • Grassi 7,71 (g) di cui saturi 2,81 (g)di cui insaturi 1,33 (g)
  • Fibre 2,69 (g)
  • Sodio 918,38 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 220 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 250 gfarina di mais fumetto
  • 250 gfarina di mais bramata
  • 2.5 lacqua
  • 800 mlpassata di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 130 gpecorino romano
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettobasilico

Preparazione

  1. Preferisco le due farine di mais, bramata e fioretto, mescolate insieme piuttosto che una o l’altra.

  2. Ho una grande fortuna, proprio qualche giorno fa un’amica mi ha regalato il “mestolone” e questo mi aiuta molto a preparare la polenta in qualsiasi momento senza problemi di girare per 50 minuti di seguito.

  3. Trascorsi i 50 minuti, la polenta è pronta. Quindi possiamo consumarla, con sughi in bianco di funghi porcini, oppure con pomodoro salsicce e spuntature. Ma oggi vi vorrei parlare della polenta del giorno dopo. Si perchè inevitabilmente la polenta rimane.

  4. Potete preparare la polenta al pomodoro gratinata in ciotole che vanno al forno porzionate singolarmente oppure in terrine grandi da porzionare.

  5. Condite con un sugo di pomodoro cotto con aglio, olio, sale e basilico. Naturalmente anche tanto pecorino.

  6. Potete preparate la terrina da forno grande allo stesso modo delle singole porzioni e porzionare in un secondo tempo.

  7. Mettete al forno la polenta al pomodoro a 200° per 15 minuti. Considerando che è tutto cotto e si deve sciogliere soltanto il formaggio e fare la crosticina croccante.

  8. La polenta al pomodoro gratinata è pronta .

Seguimi

SEGUIMI su FACEBOOK e su INSTAGRAM e ISCRIVITI alle mie NOTIFICHE per ricevere la ricetta del giorno GRATIS !! Se vuoi ricevere le mie ricette su FACEBOOK ISCRIVITI alla mia NEWSLETTER QUI m.me/InCucinaConPina

/ 5
Grazie per aver votato!