Filetti di nasello ai pinoli con edamame

Ho cucinato questi filetti di nasello in padella, pensando alla ricetta del pollo alle mandorle tipico della cucina cinese, però non avevo in casa le mandorle e le ho sostituite con i pinoli.
Un modo diverso per cucinare il pesce che mi è piaciuto moltissimo! L’ho accompagnato con il riso Basmati lessato, che si sposa benissimo con il sughetto del pesce e con gli edamame, fagioli di soia dal sapore molto delicato e leggermente dolce.
Questi legumi possiedono una buona quantità di acidi grassi polinsaturi omega 3, proteine vegetali e carboidrati complessi.  Inoltre contengono fitoelementi, tra cui gli isoprenoidi, composti fenolici e lecitine, tutti nutrienti con effetto ipocolesterolemizzante e antiossidante. Gli edamame contengono vitamine del gruppo B (soprattutto folati), vitamina K, manganese, fosforo, magnesio, ferro, zinco.
Il loro consumo contribuisce a tenere a bada i trigliceridi e la pressione. La ricchezza di ferro può contribuire inoltre a prevenire e curare l’anemia sideropenica.
Qui trovate altre ricette di secondi piatti di pesce.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • MezzaCipolla
  • 300 gFiletti di nasello surgelati
  • 15 gPinoli
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiSalsa di soia
  • q.b.Farina
  • q.b.Brodo vegetale
  • 80 gRiso Basmati
  • 100 gEdamame
  • q.b.Zenzero fresco

Preparazione

  1. Infarinare i filetti di nasello (se si utilizzano filetti di nasello surgelati, lasciarli scongelare un po’ prima di infarinarli, così la farina aderirà meglio al pesce), poi scaldare l’olio in una padella, aggiungere la cipolla tritata e lo zenzero grattugiato.

    Unire i pinoli e lasciarli tostare leggermente, poi aggiungere i filetti di nasello infarinati e lasciarli insaporire un paio di minuti.

    Sfumare con la salsa di soia, poi aggiungere un po’ di brodo vegetale caldo, coprire e lasciar cuocere una decina di minuti.

    Lessare il riso Basmati in acqua bollente leggermente salata, scolarlo e servirlo insieme al pesce e agli edamame ( io ho utilizzato quelli della Orogel, basta metterli in microonde per 4 minuti e sono pronti) al naturale, oppure con un aggiunta di un pizzico di sale o di salsa di soia.

Precedente Polpette di carne e zucca con cuore filante Successivo Torta salata con cime di rapa, tonno e pinoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.