Crostata salata al cavolo rosso, emmental e speck

Questa crostata salata è molto saporita e golosa! La base è una pasta brisè all’olio, la stessa che ho utilizzato in quest’altra crostata salata.

Io ho messo olio di semi perché ha un sapore più delicato, ma nulla vieta di usare l’olio di oliva o l’extravergine. Utilizzando la fiberfarina, ho aggiunto fibre all’ impasto e il risultato è una crostata salata a basso impatto sulla glicemia, che andrà bene anche per chi deve stare attento agli zuccheri.

Il ripieno è costituito da cavolo rosso in agrodolce (veloce da fare perché si cuoce direttamente in padella, senza lessarlo prima e ottimo anche come contorno), speck e emmental.

Nel ripieno, se volete evitare lo zucchero che andrebbe aggiunto al cavolo rosso, sostituitelo con la stessa quantità di eritritolo.

Guardate qui per altre ricette di torte salate.

  • Preparazione: 10 + 1 ora riposo in frigo Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta

  • Fiberfarina 300 g
  • Olio di semi di girasole 60 ml
  • Acqua 140 ml
  • Bicarbonato 1 pizzico
  • Sale 2 pizzichi
  • Aceto 1 cucchiaio

Per il ripieno

  • Emmental 50 g
  • Speck 4 fette
  • Cavolo rosso 1/2
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio
  • Aceto balsamico 2 cucchiai
  • Zucchero o eritritolo 1 cucchiaio
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

    • Iniziare a preparare la pasta mescolando la farina con l’olio, l’acqua, il sale, l’aceto e il bicarbonato.
    • Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.
    • Mettere in frigo per un’ora.
    • Nel frattempo, preparare il ripieno: scaldare l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio, aggiungere il cavolo rosso tagliato a striscioline, poi l’aceto balsamico, il sale e lo zucchero.
    • Cuocere per 15 minuti circa (se necessario aggiungere un po’ d’acqua calda).
    • Togliere la pasta dal frigo, stenderla su un foglio di carta da forno e trasferirla in una teglia, togliendo l’eccesso che servirà per la decorazione.
    • Versare sulla base il cavolo rosso, l’emmental tagliato a cubetti e lo speck sgrassato e tagliato a striscioline.
    • Ricoprire la crostata con la pasta avanzata (io ho tagliato delle strisce di pasta con le quali ho fatto delle trecce).
    • Cuocere a 180 gradi per 35-40 minuti.

Note

Precedente Pesce spada alle mandorle con insalata di cavolo Successivo Biscotti al malto d'orzo con gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.