Crea sito

Zucchine ripiene in padella

Le zucchine ripiene in padella per me, hanno radici lontane e niente di meno che alla mia infanzia. La nonna era speciale a preparare le zucchine in questa maniera: le svuotava con attenzione dalla polpa interna per poi riempirle con un’impasto molto saporito da polpette. Se devo essere sincera io non è che le amassi poi tanto; a tavola credendomi una furbacchiona eliminavo le zucchine e mangiavo solo il ripieno. Puntualmente venivo scoperta e dovevo poi mangiare ciò che avevo scartato…le ho odiate immensamente. Crescendo ho imparato ad apprezzare questo piatto e ancora oggi, nel cucinarlo per la mia famiglia, non sono ancora riuscita, nonstante i mille tentativi, a ricreare quei buonissimi sapori lontani, ora tanto apprezzati. Però la mia versione non è male per niente ed eccovi  la mia ricetta per cucinare le zucchine ripiene in padella, sono certa che vi piacerà.

Zucchine ripiene in padella
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 8 zucchine (medio piccole della stessa misura)
  • 300 g carne macinata (di manzo e maiale)
  • 50 g mollica di pane
  • 50 ml latte
  • 1 uovo (medio)
  • 1 cucchiaio aglio+prezzemolo+basilico (tritati)
  • 50 g parmigiano
  • 50 g Pangrattato
  • 1 pizzico noce moscata
  • q.b. sale e pepe
  • 250 g piselli (anche surgelati)
  • 12 Pomodorini ciliegino
  • 1 cipolla bianca (affettata fine)
  • 4 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 2 bicchieri Brodo vegetale
  • 1 pizzico peperoncino (facoltativo)
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Zucchine ripiene in padella

    Per prima cosa lavate bene le zucchine, tamponatele e con l’attrezzo apposito svuotatele dalla polpa facendo attenzione a non rompere la zucchina.

    Spezzettate il pane raffermo e mettetelo in ammollo nel latte per 15′ , poi strizzatelo e passatelo anche da un colino perchè risulti più asciutto possibile.

    In una ciotola mettete la carne macinata, il pane ammorbidito e strizzato, il parmigiano, le erbe aromatiche, l’uovo ed infine il pangrattato e sale con pepe. Con le mani amalgamate bene tutti gli ingredienti, se risultasse troppo morbido aggiungete parmigiano o pangrattato.

  2. Zucchine ripiene in padella

    Riempite ogni zucchina con il ripieno aiutandovi con un cucchiaino oppure come faccio io spingendo all’interno l’impasto con un dito fino a che risultano ben piene.

    Con uno stecchino bucherellate con garbo le zucchine qua e la (questa operazione serve affinchè cuociano bene anche all’interno).

    In una padella capiente scaldate l’olio e rosolatevi la cipolla affettata fine, aggiungete le zucchine in un solo strato e fatele rosolare da tutti i lati.

  3. Aggiungete i pomodorini, i piselli, il peperoncino, sale e pepe ed infine il brodo caldo.

    Chiudete la padella con il coperchio e al bollore abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere le zucchine per 20′ circa.

    A fine cottura le zucchine dovranno risultare tenere ed il sughetto ristretto quanto basta.

    Potete congelare a porzione in appositi contenitori per avere le zucchine ripiene in padella pronte all’occorrenza.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK
basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette simili: RICETTE CON LE ZUCCHINE

Seguimi su GOOGLE + e su PINTEREST

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

8 Risposte a “Zucchine ripiene in padella”

  1. Anch’io nn le ho mai provate in umido ma solo in padella o al forno…Cosi sembrano squisite..Pero’ io le taglio a meta’ nel senso della lunghezza per farcirle e’ piu’ pratico o no??? 🙂

    1. Si in effetti più corte a tocchetti si fa prima, anch’io le taglio ma poi preferisco a volte lasciarle intere. Ottime comunque!

  2. Ciao Silvana, io le zucchine le amo tantissimo! Con lo stesso ripieno le cucino al forno, ma con questo sughetto non le ho mai assaggiate! Provvederò a colmare questa mia lacuna grazie alla tua ricetta 😉 che poi non sarebbe la prima volta…ahahah baci a presto!

    1. Vero Sabry il sughetto è formidabile. In padella poi si posson cucinare alla perfezione in estate, col caldo il forno resta spento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.